Tratto dallo speciale:

Cessione crediti edilizi: riparte il 7 marzo la piattaforma Poste

di Redazione PMI.it

scritto il

Cessione crediti edilizi e Superbonus, riparte il mercato grazie alla nuova legge: Poste Italiane riavvia la piattaforma, operazioni al via dal 7 marzo.

Il ripristino delle cessioni del credito multiple sui bonus edilizi produce i primi risultati: Poste Italiane riattiva la sua piattaforma di acquisto crediti a partire dal 7 marzo. Lo ha annunciato l’amministratore delegato, Matteo Del Fante, spiegando come la nuova norma abbia sbloccato il  mercato:

da lunedì 7 marzo, dopo aver allineato i processi al nuovo quadro normativo, saremo nuovamente aperti per i nostri clienti per acquistare i crediti.

La piattaforma di Poste Italiane, prima della sua sospensione in attesa di chiarimenti normativi, è stata una delle protagoniste del mercato dei crediti edilizi, offrendo anche specifiche soluzioni assicurative. Tutte le pratiche pendenti, tra l’altro, saranno evase entro fine marzo.

La nuova legge di riferimento è il decreto 13/2022, in base alla quale sono possibili in tutto tre cessioni del credito, di cui la prima libera e le successive due solo verso banche, finanziarie e assicurazioni vigilate. La cessione del credito deve sempre riguardare l’intera somma oggetto di detrazione edilizia, per tutte le fasi delle operazioni.

=> Calcolo cessione del credito

Lo sconto in fattura può essere anche parziale, mentre la cessione del credito deve riguardare l’intera somma agevolata.

Il nuovo chiarimento si è reso necessario per specificare che la regola si applica anche al meccanismo del nuovo decreto. A garanzia del mercato contro le frodi, è stato anche istituito un meccanismo di tracciabilità, assegnando a ogni operazione un codice alfanumerico che la identifica. Una sorta di bollino blu che impedisce operazioni inesistenti o fittizie.