Bilancio d’esercizio 2021: approvazione e scadenze

di Redazione PMI.it

scritto il

Chiusura, approvazione e deposito del bilancio d'esercizio: guida alle regole e alle scadenze per il 2021, dopo le proroghe concesse nel 2020 causa Covid.

Per il 2021, la scadenza per l’approvazione del bilancio d’esercizio per le società di capitali è fissata al 30 aprile per i soggetti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare (120 giorni dalla chiusura dell’esercizio ) – oppure al 29 giugno con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare (180 giorni) e per le società tenute alla redazione del bilancio consolidato o che hanno specifiche esigenze connesse con struttura e oggetto della società stessa – con conseguente deposito presso il Registro delle Imprese entro i 30 giorni successivi.

In base a questi termini, sono stabilite le scadenze per i passaggi propedeutici all’approvazione e al deposito del bilancio d’esercizio stesso. In particolare, entro il 30 marzo 2021 è necessario concludere la redazione del progetto di bilancio e, se richiesta, la Relazione sulla gestione, con la contestuale trasmissione di tali documenti all’organo di controllo nei casi in cui è previsto. Entro il termine del 15 aprile 2021, pertanto, è previsto il deposito del bilancio presso la sede sociale. Seguono, come anticipato, l’approvazione e il deposito del bilancio presso il Registro Imprese.

Lo scorso anno, a causa dell’emergenza Coronavirus, il decreto Cura Italia (DL 18/2020) aveva concesso la fruizione de termine straordinario dei 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio per la sua approvazione, considerati i mesi di lockdown. Per il 2021 tornano dunque le regole ordinare.

Bilancio d’esercizio: iter di approvazione

La redazione del progetto di bilancio delle società di capitali è composto da Stato Patrimoniale, dal Conto Economico, dalla Nota Integrativa ed anche dal Rendiconto finanziario (in base al nuovo art. 2423 del Codice Civile), che invece non è richiesto alle società che redigono il bilancio in forma abbreviata (art. 2435-bis C.C.) né alle micro imprese. Quando è richiesto, è necessario redigere anche la Relazione sulla gestione (art. 2428 del C.C.).

Per le società che ne sono dotate, è necessario trasmettere  progetto e relazione al proprio organo di controllo (collegio sindacale, revisore o società di revisione) entro i 30 giorni precedenti alla data fissata per l’approvazione del bilancio d’esercizio. Diversamente, si può trasmettere subito la documentazione presso la sede sociale così che i soci abbiano almeno 15 giorni per prenderne visione prima della data di convocazione dell’assemblea.

Scadenze 2021

Adempimenti Con organo di controllo Senza organo di controllo
Termine ordinario Termine straordinario Termine ordinario Termine straordinario
Redazione progetto di bilancio e Relazione sulla gestione 31.03.2021 30.05.2021 15.04.2021 14.06.2021
Trasmissione all’organo di controllo
Deposito presso la sede sociale 15.04.2021 14.06.2021 15.04.2021 14.06.2021
Approvazione del bilancio 30.04.2021 29.06.2021 30.04.2021 29.06.2021
Deposito del bilancio

Deposito del bilancio

I bilanci devono essere depositati in formato digitale per via telematica oppure su supporto informatico.

Di seguito i soggetti con obbligo di deposito del bilancio al Registro Imprese:

  • Società a responsabilità limitata
  • Società per azioni
  • Società in accomandita per azioni
  • Società cooperativa
  • Società estere con sede in Italia
  • Geie
  • Consorzi con qualifica di confidi
  • I consorzi che non hanno la qualifica di confidi sono tenuti a depositare unicamente la situazione patrimoniale.
  • Contratti di Rete di Imprese
  • Aziende speciali e Istituzioni di Enti Locali
  • Startup innovative.

=> Manuale per il deposito dei bilanci presso il Registro Imprese

I soggetti che seguono, invece, devono depositare ogni anno il  bilancio consolidato, sempre presso il Registro Imprese:

  • Società a responsabilità limitata
  • Società per azioni
  • Società in accomandita per azioni
  • Società cooperativa
  • Società di persone.