Tratto dallo speciale:

Canone RAI: modello esenzione

di Noemi Ricci

scritto il

Esenzione dal canone RAI per gli over 75 con basso reddito: il nuovo modulo approvato dall'Agenzia delle Entrate per l'esonero e per il rimborso.

Pronti il modello per l’esenzione del canone RAI per gli over 75 e la domanda di rimborso per chi ha già pagato, pubblicati online dall’Agenzia delle Entrate con il provvedimento che li ha approvati ufficialmente, insieme alle indicazioni operative da seguire per ottenere l’agevolazione.

=> Scarica il modulo di esenzione e rimborso del canone RAI

Requisiti over 75

A poter utilizzare il nuovo modello sono i contribuenti che hanno compiuto 75 anni e nell’anno precedente a quello per cui si chiede l’esenzione e hanno un reddito familiare (proprio e del coniuge/soggetto unito civilmente) complessivamente non superiore a 6.713,98 euro (8.000 euro per l’anno 2018 ai sensi del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 16 febbraio 2018), per richiedere l’esenzione dal pagamento del canone RAI.

Istanza di esenzione e rimborso

L’esonero dal Canone RAI non scatta in automatico ma bisogna presentare specifica dichiarazione sostitutiva di esenzione, utilizzando il modulo approvato, disponibile sia sul sito dell’Agenzia delle Entrate che sul sito Canone.RAI.it, unitamente ad una copia di un documento di riconoscimento valido, da inviare:

  • tramite raccomandata senza busta al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino;
  • tramite posta elettronica certificata, all’indirizzo cp22.sat@postacertificata.rai.it purché i documenti siano firmati digitalmente;
  • dall’interessato a mano presso qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.