Innovazione PMI in Emilia Romagna

di Teresa Barone

scritto il

Bando per favorire l’ innovazione delle PMI emiliano-romagnole: domande dal 1 settembre.

Prende il via il 1 settembre il bando promosso dalla Regione Emilia Romagna per sostenere le PMI che investono nell’innovazione, volano per la crescita. Iniziativa resa possibile grazie al plafond di 8 milioni di euro proveniente dai fondi Por Fesr 2014-2020 (asse 1).

=> Innovazione: la mappa in Italia

«L’Emilia Romagna – afferma l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi – punta sulla ricerca per facilitare i processi di innovazione delle imprese. Dopo i forti investimenti nei progetti di ricerca per laboratori e imprese, questo bando si rivolge soprattutto alle piccole e medie imprese perché l’innovazione tecnologica possa aprire nuove opportunità di mercato. Vogliamo che anche la piccola impresa si affermi nell’ecosistema dell’innovazione, per integrarsi pienamente in un sistema moderno che stia al passo con l’innovazione e crei buona occupazione.»

Bando

La Regione sostiene le imprese impegnate in progetti di innovazione tecnologica e diversificazione dei propri prodotti e/o servizi: le risorse possono essere utilizzate per coprire i costi di consulenze tecnologiche, per servizi di test, per ottenere certificazioni di prodotto, design di prodotto, progettazione impianti pilota, prototipazione e stampa 3D.

Domande

Le domande di partecipazione al bando devono essere inviate entro il 14 ottobre 2016, secondo quanto illustrato sul sito web del Por Fesr 2014-2020.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna