Sostegno ai talenti del Made in Italy

di Teresa Barone

scritto il

QVC Italia partecipa al roadshow SMAU per presentare il programma di sostegno alle giovani start-up Made in Italy.

QVC Italia, il noto retailer multimediale di shopping e intrattenimento, partecipa al roadshow SMAU per presentare QVC Next, il programma di sostegno creato per favorire la crescita delle giovani startup del Made in Italy. Durante le tappe di SMAU di Bologna, Milano e Berlino, QVC Italia seleziona nuove realtà imprenditoriali offrendo la possibilità di usufruire delle piattaforme di QVC Italia: social media, canali televisivi (canale 32 del Digitale Terrestre e tivùsat e canale 475 di Sky), portale e-commerce e sito web.

Con il progetto QVC Next saranno lanciati nuovi brand che avranno la possibilità di ricevere un feedback immediati, grande visibilità e possibilità di internazionalizzare il proprio business nei mercati mondiali come Stati Uniti, Inghilterra, Germania, Giappone, Francia e Cina in joint venture con CNR Mall.

SMAU fa tappa a Bologna il 7 e 8 giugno e QVC Italia è presente ritirando anche il Premio Innovazione SMAU, mentre il 13, 14 e 15 giugno, nel corso della tappa internazionale di SMAU | Italy RestartsUp in Berlin il gruppo incontra le start-up del Fashion & Design. QVC Next, è infatti attiva nel sostenere le nuove generazioni di designer. Sarà poi la volta di SMAU Milano dal 23 al 25 ottobre.

Con QVC Next – afferma Paolo Penati, Amministratore Delegato di QVC Italia – diamo voce ai talenti imprenditoriali del Made in Italy. Il premio innovazione rappresenta un riconoscimento importante all’impegno concreto di QVC Italia nell’offrire una reale possibilità di crescita e sviluppo a queste realtà.

Anche quest’anno siamo presenti a SMAU per raccontare il nostro modello di Open Innovation, ma anche per ascoltare le start-up presenti e supportarle attraverso il nostro modello di business e le nostre piattaforme.