Libretti postali per minori: nuove regole e nuova offerta

di Redazione PMI.it

scritto il

Libretti postali intestati ai minori, Libretti smart, Libretti ordinari e buoni fruttiferi postali dedicati ai minorenni: nuovi contratti e rendimenti.

Dal 21 marzo 2022, il Libretto di risparmio postale intestato ai minorenni (Libretto minori) collocato da Poste italiane si può ottenere sia in forma cartacea sia in forma digitale (in questo caso, il Libretto dematerializzato riporta le sole registrazioni contabili), con relativo rilascio della Carta Libretto al genitore o al tutore in fase di apertura presso un ufficio postale.

Libretto postale: gestione digitale dei risparmi

I servizi informativi ti permettono di consultare online le informazioni relative ai Buoni o Libretti sottoscritti. Sono attivati automaticamente al momento dell’apertura del Libretto Smart. Per quanto riguarda i servizi dispositivi, chi ha un Libretto Smart:

  • può gestire i risparmi direttamente online (acquisto buoni, attivazione offerte, trasferimento di denaro, associare conto e Libretto, ecc.) su App BancoPosta o sito Poste.it;
  • può effettuare operazioni con il Libretto ovunque ci si trovi con la App BancoPosta.

Il genitore o il tutore possono consultare il Libretto Minori, effettuare versamenti, sottoscrivere Buoni Fruttiferi Postali dedicati ai minori di età sempre online: tutto online. È possibile richiedere l’abilitazione delle funzionalità dispositive online rilasciando il numero di cellulare del genitore/tutore presso un ufficio postale (anche alla sottoscrizione).

Libretto minori: regole contrattuali

Cambiano anche le condizioni di contratto (per il Libretto smart o il Libretto nominativo ordinario): le registrazioni contabili a valere sul Libretto minori acquisiscono valore probatorio nei rapporti fra Poste e genitori; si introducono nuovi limiti di versamento e prelievo e nuove funzionalità dispositive anche dal canale online; si prevede la possibilità di estinzione su richiesta dell’intestatario una volta divenuto maggiorenne.

=> Buoni Postali: come ottenere interessi maggiori

Offerta Premium 150 giorni

Dal 22 marzo al 21 aprile 2022 è possibile anche fruire di una nuova offerta denominata «Premium 150 giorni» e destinata ai titolari del Libretto smart, che offre un tasso di interesse nominale annuo lordo dello 0,75% – da accantonare in tutto o in parte – da intendersi come nuova liquidità rispetto ai saldi riportati dal Libretto smart e dai conti correnti postali/libretti di risparmio postale recanti la medesima intestazione o cointestazione alla data del 17 marzo 2022. Le somme depositate sul Libretto smart che non formano oggetto di accantonamento, sono remunerate al tasso base dello 0,001 %.