Crisi e imprese: la rete “antisuicidi” a Vicenza

di Redazione PMI.it

scritto il

Nasce a Vicenza la rete territoriale “antisuicidi” per sostenere imprenditori, artigiani, professionisiti e lavoratori in difficoltà.

Formare una rete territoriale finalizzata a supportare e assistere gli imprenditori, i professionisti, gli artigiani e i lavoratori che si trovano in difficoltà a causa della crisi economica: con questa finalità nasce a Vicenza una “rete antisuicidi”promossa dai responsabili del progetto regionale “InOltre”, Caritas, Apindustria, Cna, Coldiretti, Confagricoltura, Confartigianato, Confcommercio e Confindustria.

=> Scopri gli incentivi per le PMI venete

Contrastare il fenomeno dei suicidi

Il progetto rappresenta il potenziamento delle iniziative di sostegno attivate finora, come ha sottolineato il Governatore Luca Zaia:

«Da un semplice numero verde, che peraltro ha già salvato molte vite e aiutato a risolvere centinaia di situazioni al limite del dramma, siamo arrivati a costruire una vera e propria rete territoriale nella quale tutti remano dalla stessa parte per offrire aiuto concreto ai nostri imprenditori oppressi da una crisi economica epocale, dalla burocrazia, da tasse a più del 68% contro la media europea del 46%, da concorrenza sleale, da taroccamenti stranieri di produzioni di qualità.»

Sostegno alle imprese in crisi

L’iniziativa prevede il coordinamento del Progetto inOltre, che si occuperà della gestione dell’utenza fornendo sostegno e supporto, ma anche la collaborazione con la ULSS 4 che gestirà l’interfaccia con la Regione e la ricerca degli strumenti necessari per perseguire gli obiettivi prefissati. L’Università di Padova, infine, metterà a disposizione gli strumenti teorico-metodologici per attuare quanto previsto dal progetto. (=> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto)

I Video di PMI