Quinc, rete per favorire gli scambi tra le PMI

di Teresa Barone

scritto il

La CCIAA di Rimini lancia Quinc, la rete di imprese basata sulla creazione di un circuito di baratto per lo scambio di beni e servizi.

Nasce Quinc, la rete economica di scambio promossa dalla Camera di Commercio di Rimini per agevolare letteralmente il baratto tra le imprese e supportare le realtà imprenditoriali locali in tempo di crisi economica.

=> Crescere e competere con il contratto di rete

Si tratta di un progetto pilota avviato nell’ambito dell’iniziativa “PercoRSI di responsabilità sociale”,  reso possibile grazie al supporto della Provincia di Rimini e delle principali Associazioni di Categoria locali.

L’obiettivo principale di Quinc (che prende il nome dal Quincunx, antica moneta di bronzo), è quello di promuovere gli scambi di beni e servizi tra le PMI della Provincia, disposte a gestire transazioni non monetarie per far fronte alla crisi economica.

Alla base del progetto – che prevede la collaborazione tra imprese appartenenti a settori differenti – c’è la volontà di prediligere fornitori locali al fine di supportare l’economia locale.

=> Reti d’impresa: laboratorio regionale in Emilia

Si parte con una fase di sperimentazione con l’avvio di un circuito di scambio basato sull’utilizzo di un “buono sconto riutilizzabile” quantificato in unità di conto virtuali (Quinc) utilizzabili all’interno della rete  per acquistare beni o servizi.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna

I Video di PMI