Emergenza suicidi: numero verde per le PMI sarde

di Redazione PMI.it

scritto il

La Confesercenti si mobilita a favore degli imprenditori sardi in difficoltà: sostegno psicologico anche da parte delle Asl locali.

Sono 70mila le imprese sarde indebitate, stando ai dati resi noti dalla Confesercenti: l’esposizione complessiva supera i 4 miliardi di euro, e cresce l’emergenza suicidi a causa delle condizioni precarie in cui versano le imprese dell’Isola.

=> Cassa integrazione: +130% in Sardegna nel 2012

Anche in Sardegna, infatti, si sono recentemente susseguite situazione drammatiche che hanno avuto come protagonisti alcuni imprenditori locali, tanto da spingere la Confesercenti ad attivare un numero verde per le aziende in crisi che hanno bisogno di sostegno.

«La Confesercenti è pronta sin da oggi a offrire tutto il supporto tecnico. Lo farà attraverso il numero verde 800-011731, operativo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13. Per quanto riguarda il supporto psicologico, possiamo soltanto indirizzare le persone che si dicono disponibili verso le strutture competenti delle Asl. Ma accogliamo le proposte fatte da tutti i protagonisti del Forum il forum dedicato all’”Emergenza suicidi” tenutosi nei giorni scorsi, ndr), per muovere i primi passi verso una rete regionale tra le istituzioni coinvolte, a vario titolo, in questo dramma sociale. È poi auspicabile che la classe politica faccia per intero la sua parte».

=> Bando per la liquidità delle PMI sarde

Anche le Asl locali si sono mobilitate per offrire sostegno agli imprenditori e ai lavoratori in difficoltà, e attivando gruppi di ascolto in affiancamento alle associazioni di categoria.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna