Digital Business Ecosystem: entra nel vivo Peardrop

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Con il progetto Peardrop la Ue renderà applicativo il modello organizzativo Digital Business Ecosystem (DBE) dedicato alle Pmi e al territorio di appartenenza

Il modello organizzativo Digital Business Ecosystem (DBE) dovrebbe presto diventare operativo, al fine di favorire lo sviluppo imprenditoriale del settore delle Pmi locali.
Da questo presupposto nasce Peardrop, iò progetto finanziato nell’ambito del VI Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico della Ue.

Il cosiddetto “Ecosistema Digitale di Business” consiste nell’utilizzo di una piattaforma open source da parte una rete di piccole imprese, che possono quindi collaborare e condividere risultati.

L’idea si rivolge alla creazione di reti territoriali che avvicini aziende localizzate, ad esempio, nella stessa regione. In questo modo le Pmi potrebbero cooperare in modo dinamico per contribuire alla diffusione della conoscenza, allo interscambio di esperienze e all’innovazione tecnologica.

L’associazione che coordinerà Peardrop è ERIS@, ovvero la European Regional Information Society Association, mentre all’Italia si dedicherà il partner del progetto, CSP Innovazione nelle ICT.

Dopo una prima fase avviata lo scorso anno per definire le linee guida, è stato ora stabilito il prossimo appuntamento operativo, in programma dall’11 al 13 giugno 2008 a Newport (Regno Unito) in occasione della conferenza annuale di Eris@.

L’evento Opportunities and Rewards for Regional Development through ICT: New Paradigms – New Challenges sarà sede della sessione conclusiva del progetto Peardrop, e sarà interamente dedicato all’innovazione nelle politiche regionali.