Progetti per inclusione sociale in Abruzzo

di Teresa Barone

scritto il

Bando per l’avvio di progetti di inclusione sociale a favore di soggetti svantaggiati in Abruzzo.

La Regione Abruzzo favorisce l’attivazione di progetti di inclusione sociale sul territorio, migliorano l’occupazione di soggetti vulnerabili e promuovendo percorsi di accompagnamento al lavoro.

=> Tirocini e assunzioni: bando in Abruzzo

Beneficiari

Il bando (che si basa su una dotazione finanziaria pari a 3,6 milioni di euro) si rivolge agli utenti dei servizi sociali disoccupati o inoccupati in riferimento alle categorie svantaggiate (immigrati, disabili, over 45, soggetti con ISEE inferiore ai 6mila euro).

La Regione concede finanziamenti per attivare Piani Integrati di Inclusione alle ATS (Associazioni temporanee di Scopo): ciascun progetto deve basarsi su due linee di intervento, vale a dire la creazione di uno sportello di contrasto alla povertà e l’attivazione di iniziative di inclusione attiva attuata attraverso tirocini e voucher.

Domande

Le domande possono essere presentate entro il 16 ottobre 2016, come indicato sul sito della Regione Abruzzo.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo