Da un PC all’altro: la presentazione portatile di PowerPoint

di Saverio Lipari

scritto il

Quando vogliamo mostrare una presentazione ad un gruppo di persone, potremmo non avere a disposizione il nostro computer o comunque una macchina in cui sia installato PowerPoint o il suo visualizzatore (messo a disposizione gratuitamente da Microsoft).

Il programma della casa di redmond ci viene in aiuto mettendoci a disposizione l’utile Creazione Guidata Presentazione Portatile. Vediamo come sfruttarla.

Dal menu File scegliamo la voce Presentazione Portatile. Il secondo passo sarà quello di scegliere la presentazione da trasferire: possiamo aprirne una nuova o utilizzare quella attiva.

Cliccando sul pulsante AVANTI arriveremo al punto in cui ci verrà chiesto di scegliere l’unità di destinazione: a nostra disposizione c’è l’unità A (corrispondente al floppy disk, per chi ancora dispone di questa tecnologia) o la possibilità di scegliere un’altra destinazione (disco rigido o pen drive).

Successivamente ci verrà chiesto se vogliamo includere i file collegati (vengono cioè esportati i file collegati, come i filmati, che altrimenti non sarebbero visualizzabili nel corso della presentazione) e se incorporare i caratteri True Type (in tal modo i caratteri usati sarebbero visibili su qualsiasi PC). È consigliato inserire entrambi e cliccare su Avanti.

L’ultima domanda ci chiederà se vogliamo includere il Visualizzatore per Microsoft Windows. Se scegliamo di inserirlo ci verrà chiesto, solo per la prima volta, di scaricarlo dal sito Microsoft e di installarlo. Se non vogliamo includerlo avremo generato semplicemente una presentazione compressa.