Indennità mille euro Decreto Ristori: domanda INPS online

di Redazione PMI.it

scritto il

Indennità onnicomprensiva da mille euro previsti dal primo decreto Ristori: procedura INPS per la domanda online.

Attivo il servizio INPS online per inoltrare la domanda di indennità Covid-19 una tantum da mille euro del primo decreto Ristori (articolo 15, DL 137/2020) destinata alle seguenti categorie di lavoratori:

  • stagionali, somministrati e subordinati a tempo determinato del turismo e di stabilimenti termali;
  • stagionali di settori diversi da turismo e stabilimenti termali;
  • intermittenti;
  • autonomi occasionali;
  • incaricati di vendite a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo con almeno sette contributi giornalieri nel 2019 e reddito fino  a 35mila euro, oppure almeno 30 contributi e reddito fino a 50mila euro.

Il limite temporale per la cessazione del rapporto di lavoro, è indicato nel 29 ottobre 2020 (data di entrata in vigore del decreto).

I beneficiari dell’indennità prevista dal decreto Agosto (DL 104/2020) stanno ricevendo il pagamento in automatico, mentre chi non aveva ricevuto quel sussidio ma possiede i requisiti del DL Ristori, deve presentare una nuova domanda per il riconoscimento della nuova prestazione. La domanda deve essere presentata entro il 18 dicembre 2020.

La procedura web è quella generale, denominata INDENNITA’ COVID-19, disponibile sul portale dell’Istituto di previdenza. Le credenziali di accesso sono le consuete: PIN INPS, SPID di livello 2 o superiore, Carta di identità elettronica 3.0 (CIE), Carta nazionale dei servizi (CNS). In alternativa al portale web, l’indennità può essere richiesta tramite Contact Center al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuito) o dal numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento).

Tutte le informazioni del caso sono disponibili nella circolare INPS 26 novembre 2020, n. 137, che contiene anche i codici ATECO dei settori interessati.

I Video di PMI