Tratto dallo speciale:

Versamenti INPS a rate: proroga al 31 gennaio

di Redazione PMI.it

scritto il

Seconda tranche dei versamenti previdenziali INPS sospesi per l'emergenza Coronavirus: la prima rata della nuova rateazione slitta a fine gennaio 2021.

Novità per la rateizzazione concessa dal Decreto Agosto, dopo la ripresa dei versamenti previdenziali sospesi causa Coronavirus, in base alla quale è stato possibile pagare il 50% in un’unica oppure in quattro rate mensili di pari importo, a partire dal 16 settembre ed il restante 50% in 24 rate mensili di pari importo, con primo versamento il 16 gennaio 2021.

Ebbene, alla luce dell’emergenza Covid, l’INPS ha comunicato che il pagamento della prima rata potrà essere effettuato entro il 31 gennaio 2021.

Con il messaggio 3882/2020 era invece stato spostato al 30 ottobre 2020 il termine per il versamento delle prime due rate relative al primo 50% delle somme sospese.15