CPIT3 Job Factory: i talenti incontrano le aziende

di Redazione PMI.it

scritto il

Giovani e imprese si incontrano in maniera innovativa, generando lavoro per i giovani talenti e portando innovazione nelle PMI: la formula vincente di Campus Party e della sua Job Factory.

Domanda e offerta di lavoro in ambito innovazione e creatività si incontrano a Campus Party 2019 (24-27 luglio, Fiera Milano Rho). 

Nella Job Factory di CPIT3, infatti, le imprese potranno comprendere le figure professionali in grado di soddisfare ogni esigenza di competitività e innovazione, mentre i giovani talenti potranno scoprire le posizioni più richieste e le tendenze del mercato del lavoro, nonché partecipare a laboratori di formazione e orientamento, simulazioni di colloquio e di assessment, professional storytelling, job talk tematici e incontri con le imprese.

=> Torna Campus Party: come partecipare

CPIT3 Job Factory

Al CPIT3 sono attesi 4mila innovatori ed esperti di tecnologia, con la voglia di cambiare il mondo. Un’occasione perfetta per generare potenzialità di lavoro qualificato in ambito IT, valorizzando quelle competenze digitali che, secondo tutti gli ultimi rapporti, sono sempre più richieste dalle aziende.

La Job Factory di quest’edizione cresce e si evolve. Ad essa viene infatti dedicato il doppio dello spazio rispetto al 2018, con molte più opportunità di job matching. Il laboratorio si arricchisce inoltre di un’area Skillz workout dedicata a potenziare il profilo professionale.

=> Industria 4.0: le competenze richieste

La Job Factory, targata HRC Digital Generation, si compone di cinque aree di interesse:

  • Skillz workout Soft skills gym per potenziare il profilo professionale, cercare lavoro e affinare competenze;
  • Job on stage Palco dedicato a storytelling, professioni del futuro e talk per Millennials e Zed Gen (nomadismo digitale, diversity & inclusion, intelligenza emotiva…);
  • Job Wall con la proiezione delle posizioni ricercate dalle aziende;
  • High Five simulazioni di colloquio e consulenza su competenze e CV, si eliminano le barriere tra manager e ragazzi, che si sfidano in un gioco a squadre: i “super power” dei partecipanti si incontrano per creare il curriculum da presentare in maniera innovativa;
  • Company Area innovativa in cui saranno presenti Accenture, BNP Paribas, Carrefour, CESOP, Eni, Gi Group, illimity, Innexta – Consorzio Camerale Credito e Finanza, società partecipata da Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Italiaonline, Lottomatica, Procter & Gamble e TIM.

Come partecipare alla Job Factory

Per iscriversi alle attività della Job Factory basta registrarsi gratuitamente al form presente alla pagina dedicata del sito CPIT3 e acquistare in prevendita gratuita i biglietti “Abbonamento 4 giorni” con accesso alle aree Arena ed Experience dal 24 al 27 luglio. Per prendere parte al Campus Party Italia 2019 è ancora possibile acquistare un biglietto di abbonamento per 4 giorni con pernottamento 4 notti in tenda in Area Village incluso e tenda in regalo al termine dell’evento (costo 30 euro).

Giulio Beronia, General Manager di HRC Digital Generation, spiega:

Quella che proponiamo ai campuseros è un’esperienza che ribalta le logiche tradizionali dei Career Day, dedite solitamente alla raccolta dei CV o colloqui in modalità tradizionale: tra blind interview, CV in team, elevator pitch e sessioni di potenziamento delle competenze di ricerca attiva di lavoro, l’intera esperienza sarà volta a generare interazione e contaminazione tra giovani e aziende.