I comandi ‘Testo a capo’ e ‘Unisci e centra’

di Saverio Lipari

scritto il

Può capitare, soprattutto quando si lavora su Excel con tabelle complesse, di dover unire due celle e centrare il contenuto (in verticale/orizzontale), o di dover far scorrere il testo a capo in modo automatico all’interno di una cella.

Nelle vecchie versioni del pacchetto di Microsoft, questi comandi, a meno di aver creato una macro, non erano immediati.

Passando a Excel 2007, grazie alla nuova grafica, questi comandi (“Testo a capo” e “Unisci e centra“) si notano subito a prima vista.

Come già detto, con il primo è possibile mandare automaticamente a capo il testo di una o più celle (a seconda di ciò che abbiamo selezionato), adattando, sempre in automatico, l’altezza della riga alla quantità di testo immessa. Il comando Unisci e centra permette di unire due celle in una sola e di centrarne il contenuto.

Per fare un esempio, mettiamo che nella cella A1 dobbiamo inserire la scritta Dati, e sotto dobbiamo invece inserire i dati, che faranno parte dei campi Lunghezza (B1) e Diametro (B2). Vogliamo però che la scritta Dati della cella A1 prenda anche Lunghezza e Diametro (cioè B1 e B2). Per fare questo dobbiamo selezionare la cella A1 e quella adiacente, cioè A2, e successivamente usare il comando Unisci e centra.

Due comandi molto semplici da usare, che semplificano il lavoro, permettono di organizzarlo meglio e danno l’impressione di una tabella più ordinata e semplice da leggere.