Call InnovUp per l’Agrifood smart

di Teresa Barone

scritto il

Call per start-up innovative del settore Agroalimentare: premi, formazione, percorsi di accelerazione e opportunità di business.

Prende il via la prima edizione di InnovUp, la prima call italiana rivolta alle start-up innovative attive nel settore Agrifood promossa dall’Associazione Industriali di Cremona e il CRIT – polo per l’Innovazione Digitale. L’iniziativa si propone di incentivare lo sviluppo di idee imprenditoriali nel comparto agroalimentare, facendo leva sinnovazionecome risorsa per conseguire obiettivi di crescita nel lungo periodo.

=> Agroalimentare, nuovo ministero e finanziamenti

Bando

La call mette a disposizione un percorso formativo ad hoc e un premio alla prima start-up classificata. Possono partecipare le start-up già costituite ma anche le nuove idee innovative non ancora concretizzate in attività d’impresa vere e proprie.

I progetti devono essere orientati al settore agroalimentare e basarsi su innovazioni tecnologiche legate all’agricoltura intelligente, tracciabilità, gestione smart della logistica, trasparenza dei dati, innovazione dei processi produttivi e gestionali e tutela della sostenibilità ambientale.

InnovUp offre percorsi di accelerazione, alta formazione per migliorare i progetti imprenditoriali e opportunità di investimento da parte di imprenditori del settore.

Fasi

Le idee selezionate al termine della call potranno accedere al percorso di accelerazione in due fasi:

  • Ide-up: analisi e destrutturazione del progetto presentato per individuare eventuali limiti;
  • Found-up: evoluzione dell’idea con eventuali Business Case.

Partecipazione

Per partecipare alla call è necessario inviare le proposte entro l’8 marzo. Maggiori informazioni sul sito dedicato.