Reti di imprese: incentivi a micro e PMI liguri

di Teresa Barone

scritto il

Contributi fino a 10mila euro a favore delle imprese della Provincia di Savona per la costituzione di contratti di Rete.

Con la pubblicazione di un nuovo bando la Camera di Commercio di Savona incentiva la nascita di Reti di imprese tra le PMI locali, considerando la collaborazione e le unioni fra PMI una delle strategie più utili per far fronte alla crisi e potenziare la competitività. Possono beneficiare degli incentivi tutte le micro e piccole medie imprese della Provincia che decidono di aggregarsi (minimo tre imprese) dando vita a nuovi contratti di Rete stipulati con atto pubblico o con scrittura privata autenticata e per un lasso di tempo minimo pari a 12 mesi. Il bando prevede lo stanziamento di contributi per coprire le spese sostenute a partire dal 1 gennaio 2013 e relative ai servizi di consulenza utilizzati per valutare la creazione del contratto di Rete, alle spese notarili di costituzione e ai costi di asseverazione del programma di rete (=> Reti di imprese: Expandere Liguria). La Camera di Commercio mette a disposizione delle imprese contributi variabili a seconda del numero di PMI coinvolte: 4mila euro per contratti stipulati da un minimo di 3 fino a un massimo di 5 imprese, 6mila euro fino a 9 imprese, 8mila euro da 10 fino a 15 imprese, 10mila euro per reti formate da 16 o più imprese. Le domande per accedere al bando possono essere inviate entro il 31 dicembre 2013. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria)