Abruzzo 2015: 6 mln per innovare le PMI

di Redazione PMI.it

scritto il

6 milioni di euro a disposizione delle reti di impresa che promuoveranno progetti innovativi e mirati a favorire l’internazionalizzazione.

Scade il 31 luglio il bando pubblicato dalla Regione Abruzzo al fine di promuovere l’innovazione nelle imprese del territorio nell’ambito del programma “Abruzzo 2015”, siglato con il MISE.

=> Start-up innovative: bando da 9 mln in Abruzzo

Il “Bando per l’agevolazione dei progetti di innovazione e di internazionalizzazione dei contratti di rete in Abruzzo”, infatti, si basa sull’erogazione di risorse fino a 6 milioni di euro a favore dei progetti innovativi portati avanti dai raggruppamenti di imprese riunite con la formula del “Contratto di Rete”.

Il fine del bando, gestito da Abruzzo Sviluppo, è quello di accrescere la forza produttiva e distributiva delle imprese, così come la competitività sui mercati nazionali ed internazionali anche grazie al potenziamento della capacità di innovazione.

Proprio per illustrare alle imprese le modalità di accesso ai fondi è stato organizzato un road show in tutte e quattro le Province abruzzesi, conclusosi con l’incontro di Pescara del 3 luglio. Ecco i vantaggi dell’iniziativa illustrati da Riccardo Bertazzo, direttore generale di Abruzzo Sviluppo:

«Se innovazione e internazionalizzazione rappresentano gli assi di sviluppo sui quali si muoverà l’Abruzzo anche nei prossimi anni, occorre che le imprese entrino in una logica meno individualistica e più di sistema, superando i limiti dimensionali e invece andando verso forme aggregative come i contratti di rete che consentono di presentarsi in maniera più strutturata per acquisire maggiore produttività e maggiore competitività.»

=> Incentivi alle aggregazioni di imprese in Abruzzo

Il bando è pubblicato sul sito di Abruzzo Sviluppo

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo

I Video di PMI