Contributi alle imprese agricole lombarde

di Teresa Barone

scritto il

Attivi in Lombardia finanziamenti destinati alle imprese agricole montane: per i giovani imprenditori contributi fino al 40% delle spese sostenute per gli investimenti.

La Regione Lombardia ha attivato la concessione di contributi a favore delle imprese agricole con sede nelle aree montane, sfruttando le risorse messe a disposizione dal “Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013”.

Contributi alle imprese agricole montane

Destinatarie degli incentivi della Regione sono sia le imprese individuali sia società agricole e cooperative, purché titolari di partita IVA. I contributi, come stabilito dal programma, dovranno essere utilizzati esclusivamente per realizzare interventi e migliorie nei comuni lombardi montani o appartenenti alla categoria degli svantaggiati.

Interventi ammessi

Le agevolazioni concesse alle imprese agricole possono essere impiegate per effettuare investimenti finalizzati alla realizzazione di fabbricati rurali, interventi strutturali, acquisto di impianti (sia per le stalle sia per la conservazione e il commercio dei prodotti), colture arbustive e arboree di pregio, opere di miglioramento fondiario.

Sono escluse dai contributi, invece, le opere di manutenzione ordinaria, l’acquisto di animali e terreni, di diritti di produzione, impianti energetici, opere di irrigazione. Non sono ammesse le spese finanziate dall’Organizzazione Comune di Mercato (OCM).

Finanziamenti per giovani imprenditori agricoli

La tipologia di intervento attuato determina l’entità del finanziamento: per tutti gli interventi strutturali (anche acquisto di impianti e attrezzature) il valore della spesa minima corrisponde a 30 mila euro, con contributi fino al 40% e in ogni caso non superiori a 12 mila euro.

Per i giovani imprenditori agricoli, invece, è previsto un incentivo massimo di 13,5 mila euro per coprire il 45% delle spese. Per gli imprenditori che non rientrano in questa categoria il tetto massimo è pari a 10,5 mila euro per finanziare il 35% delle spese.

È possibile inviare la richiesta dei fondi dal 1 marzo al 15 aprile 2012, direttamente alle comunità montane e solo in forma elettronica attraverso il SIARL (Sistema Informativo Agricolo della Regione Lombardia).

Maggiori informazioni sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali