Bando sicurezza sul lavoro in Edilizia: finanziamenti in Liguria

di Redazione PMI.it

scritto il

La Regione Liguria promuove la sicurezza sul lavoro nei cantieri con un bando dedicato alle Pmi locali: 7 mila euro per impresa.

Per promuovere interventi a favore della sicurezza sul lavoro edile, in particolare potenziando la tutela dei lavoratori nei cantieri, la Regione Liguria ha istituito un bando dedicato alle imprese locali per finanziare le Pmi attive nel settore edile che sceglieranno di adottare sistemi di sicurezza avanzati.

Imprese edili destinatarie del bando

Beneficiarie del bando sono le Pmi con almeno tre dipendenti e con una o più strutture situate nella regione Liguria.

7 mila euro per impresa

Per ciascuna impresa è previsto un contributo fino a 7 mila euro, finalizzato all’attivazione di iniziative e interventi volti a potenziare la sicurezza sul lavoro. Per Paolo Figoli, presidente regionale Anaepa Confartigianato Liguria, si tratta di un’iniziativa dedicata alle piccole imprese in attesa dell’approvazione di un fondamentale decreto legge sull’accesso alla professione.

«Le imprese edili con meno di 15 dipendenti rappresentano circa l’80% del settore e le realtà artigiane costituiscono il 75% dell’intero comparto regionale. In attesa che il Ddl sulla regolamentazione dell’accesso alla professione, oggi in stand-by in Senato, diventi finalmente legge, a oggi chiunque può aprire una partita Iva e cominciare a costruire case, senza alcuna preparazione. L’attenzione dimostrata dalla Regione nei confronti delle imprese meno strutturate in tema di sicurezza è una valida azione di prevenzione e sensibilizzazione nei cantieri».