Internazionalizzazione: contributi per le Pmi artigiane del Veneto

di Teresa Barone

scritto il

internazionalizzazione, la Camera di Commercio di Treviso rilancia le imprese agroalimentari promuovendo la partecipazione al Summer Fancy Food 2012, la più importante fiera internazionale del settore.

Internazionalizzazione, dala Camera di Commercio di Treviso stanzia un contributo per favorire la partecipazione delle imprese trevigiane alla più importante fiera internazionale agroalimentare.

Imprese trevigiane in fiera a Washington DC

Un gruppo di imprese trevigiane farà infatti parte del Padiglione Italiano al Summer Fancy Food 2012, fiera dedicata al settore agroalimentare considerata da sempre la più prestigiosa degli Stati Uniti, prevista a Washington DC tra il 17 e il 19 giugno 2012, realizzata in collaborazione con l’ex ICE.

La Camera di Commercio di Treviso, attraverso la Treviso Global, sta promuovendo la partecipazione di alcune aziende agroelimentari locali alla manifestazione stanziando un fondo destinato alle imprese interessate a prendere parte all’evento, senza dubbio il più noto ed esteso del settore a livello internazionale ed un’importante opportunità per le Pmi che puntano all’internazionalizzazione.

Contributo fino al 50% delle spese

Le aziende che parteciperanno al Summer Fancy Food 2012, infatti, potranno contare su un contributo che non superi il 50% delle spese totali: tra queste figura la quota di iscrizione aziendale, pari a circa 3.500 euro + IVA, nella quale è compresa anche l’area espositiva che si estende per circa 9,5 mq, più varie strutture e attrezzature finalizzate all’allestimento e montaggio dello stand e, infine, i costi di promozione e organizzazione. Sono invece escluse dal contributo le spese di spedizione della merce, come anche i costi assicurativi.

Modalità di richiesta contributo

Per fare richiesta del contributo è necessario compilare e inviare il modulo di adesione vincolante entro il 20 gennaio 2012.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali