Tratto dallo speciale:

CA: sicurezza cloud su piattaforma Windows Azure

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

CA Technologies sceglie la piattaforma cloud Windows Azure per offrire alle aziende soluzioni di backup e recovery ARCserve in modalità SaaS.

Microsoft e CA Technologies insieme per arricchire ulteriormente il mercato del cloud computing; attraverso una nuova offerta, attesa per il secondo trimestre 2011, i clienti potranno infatti usufruire della rinomata tecnologia CA ARCserve Backup and Recovery, in modalità Saas su piattaforma Windows Azure.

Si tratta di una offerta particolarmente interessante per le piccole aziende o sedi remote che non dispongono del necessario personale informatico e che non ritengono conveniente o praticabile l’implementazione di software e sistemi aziendali interni tradizionali.

La nuova soluzione si rivolge in particolare al canale dei partner, soprattutto a quanti desiderano incorporare la funzionalità di Data Protection in una propria offerta più ampia per la gestione dell’IT in ambienti cloud. L’accordo prevede inoltre il supporto a Microsoft Hyper-V e al modello System Center di Microsoft.

«La soluzione CA Technologies per la protezione dei dati in modalità SaaS è concepita allo scopo di aiutare i clienti a mitigare, con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni, un’ampia casistica di rischi che incombono sulle informazioni, fra cui i fermi dei sistemi e le perdite catastrofiche di dati riguardanti l’intero portfolio IT del cliente», afferma Walid Abu-Hadba, Corporate Vice President di Microsoft Corporation.

Sottolinea inoltre Mike Crest, General Manager per Data Management di CA Technologies: «l’unione della nostra tecnologia CA ARCserve e della piattaforma cloud Windows Azure di Microsoft ci consentirà di mettere a disposizione della community dei partner una risorsa scalabile, ricca di funzionalità e completamente configurabile per questo mercato di servizi gestionali in continua crescita».