Salesforce e Google: il CRM è sempre più Web

di Paolo Iasevoli

scritto il

Una possibile alleanza tra uno dei maggiori produttori di CRM on-demand e Big G porterebbe a un nuovo livello il Software As A Service, spostandolo totalmente sul Web

Da sempre attiva nel settore dei CRM on-demand, Salesforce sembra puntare con rinnovata decisione verso le applicazioni fruite tramite Web.

Stando a quanto pubblicato oggi dal Wall Street Journal, all’orizzonte ci sarebbe addirittura una partnership con Google eventualità che, qualora venisse confermata, costituirebbe un duro colpo per la concorrenza, Microsoft in primis.

Alla base dell’alleanza ci sarebbe infatti l’idea di integrare le applicazioni basate sul Web delle 2 società, unendo il know-how in campo di Customer Relationship Managemet di Salesforce con l’imponente presenza sulla Rete di Google.

Microsoft, anch’essa indirizzata verso il SAAS (Software As A Service), aveva annunciato il forte orientamento al web del suo nuovo CRM, parlando di un vero e proprio social network che unisse azienda e clienti. L’annuncio fu seguito a distanza di pochi giorni da un’analoga iniziativa proprio di Salesforce.

Adesso la battaglia sembra inasprirsi e il probabile ingresso in campo di Google potrebbe essere determinante per gli equilibri di un quadro in continuo mutamento. Sempre oggi, infatti, Salesforce aveva presentato la sua filosofia del SOA As A Service, dedicata agli sviluppatori di software e volta alla creazione di un ecosistema di applicazioni aziendali, meno esoso in termini di risorse hardware e più semplice da gestire.

Non resta che attendere gli sviluppi della vicenda e, ovviamente, l’immancabile contromossa di Microsoft.