Fondo Credito INPS per un prestito dopo la pensione

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Luciano chiede:

Come neo-pensionato dipendente comunale, posso accedere al” fondo credito” INPS nell’eventualità che chiedessi un prestito.

Il Fondo Credito è accessibile ai pensionati del pubblico impiego, quindi lei ha il requisito utilizzare il prestito INPS purché sia iscritto al Fondo, che in base alle risorse disponibili effettua piccoli prestiti a dipendenti pubblici e ai  pensionati. Le iscrizioni sono aperte fino al 20 febbraio 2022.

Ci sono anche i prestiti a lunga scadenza della Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, che però vengono previsti per specifiche esigenze. In questo caso, comunque, la somma delle rate di restituzione non può superare il quinto della pensione. Tra l’altro c’è un servizio online fornito dall’Istituto di Previdenza che consente anche la simulazione dei prestiti per gli iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Le ricordo che può valutare anche l’ipotesi della cessione del quinto: in questo caso non deve rivolgendosi all’INPS ma direttamente a una banca, restituendo poi le rate del finanziamento concordato con trattenuta dalla pensione. Molti istituti di credito erogano credito ai pensionati con specifiche agevolazioni tramite cessione del quinto pensione.

Risposta di Barbara Weisz

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Cerca tra quelle pubblicate oppure

Chiedi all'esperto