Tratto dallo speciale:

Facebook App Center per le applicazioni sociali

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Facebook App Center al via: vetrina per app a sfondo social create per Facebook, dispositivi iOS e Android, senza entrate in diretta concorrenza con App Store o Google Play.

Facebook App Center ha aperto i battenti: è il marketplace di applicativi  per il social network, e cioè l’appetibile vetrina all’interno della quale scovare tutte le applicazioni social che possono essere utilizzate online attraverso la piattaforma  o su dispositivi mobile iOS e Android.

Facebook App Center vanta al momento circa 600 applicazioni distinte in 10 categorie e appartenenti alle famiglie Web o Mobile.

La presentazione segue l’impostazione classica del marketplace, proponendo per ogni app: immagine di presentazione, votazione utenti, breve descrizione, informazioni sulla privacy e dettagli aggiuntivi.

Per semplificare la scelta, Facebook ha introdotto: una divisione per app consigliate dagli utenti; la possibilità di scoprire giochi o applicativi più in voga e con il maggiore potenziale di crescita; le scelte effettuate dai propri amici.

Nel caso di applicativi mobile per Android o iOS, il portale si limita ad effettuare il reindirizzamento degli utenti ai relativi marketplace per il download, presentandosi così come un alleato piuttosto che come un vero concorrente nei confronti di App Store o Google Play.

Visto l’enorme successo dei giochi e delle applicazione per Timeline su Facebook, il nuovo portale appare un chiaro invito ai programmatori affinché includano nelle loro app un aggancio a Facebook, aumentando così la loro visibilità.

Non è escluso però che si tratti di un tassello legato al lancio del già annunciatoFacebook Phone.

 

Facebook App Center è stato lanciato negli Stati Uniti in queste ore e sarà disponibile in tutto il mondo nel giro di qualche settimana per i dispositivi Android e iOS.

Su Facebook apparirà all’interno della categoria Applicazioni.