Apple annuncia OS X 10.8 “Mountain Lion”

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Mac OS X 10.8 Mountain Lion disponibile per gli sviluppatori: include nuovi strumenti e funzionalità sul piano della comunicazione e del Cloud, senza tralasciare la sicurezza.

Apple ha svelato al mondo la Developer Preview di OS X Mountain Lion, nuova major release del sistema operativo Apple che, per l’occasione, perde la dicitura “Mac” per diventare semplicemente OS X 10.8: a segnare la crescente integrazione con l’universo della mela – che comprende sotto il segno di iOS anche iPad, iPhone e iPod Touch – Apple lancia una serie di novità il cui filo conduttore è la convergenza dei sistemi verso un concept univoco.

OS X 10.8 porta dunque con sé numerose novità, a partire dal servizio iCloud, ora integrato nel sistema e reso ancora più ricco di funzionalità, per passare ai nuovi servizi Messaggi (che sostituisce iChat), Note, Promemoria e al nuovo Game Center.

Il nuovo iCloud offre capacità di sincronizzazione con i dispositivi mobili ancora più profonde rispetto al passato: oltre alla posta elettronica e ai calendari, diventa ora infatti possibile sincronizzare note, promemoria e messaggi, oltre ad elementi presenti nel Game center e Mac App Store.

Inoltre, la nuova versione rende l’accesso allo strumento ancora più semplice, grazie all’utilizzo degli Apple ID.

La nuova applicazione Messaggi permette invece di inviare un numero illimitato di testi, foto e video direttamente dal proprio Mac verso un altro Mac o dispositivi iOS. Il supporto a AIM, Jabber, Yahoo! Messenger e Google Talk viene comunque garantito; è già disponibile una versione beta del programma. Sostituisce iChat e porta su OS X la possibilità di comunicare gratuitamente con sempre maggiori opportunità.

Altra novità è il Notification Center, in grado di offrire un facile accesso agli avvisi di Mail, Calendario, Messaggi, Promemoria, aggiornamenti e programmi di terze parti. Twitter diventa il social network di riferimento anche per OS X, integrandosi così con Safari, Quick Look, Photo Booth, Anteprima e programmi di terze parti.

Arriva infine una nuova funzionalità di sicurezza, battezzata Gatekeeper, in grado di controllare le app scaricate dal Web e installate all’interno del proprio Mac; sarà così possibile scegliere se impedire l’installazione di app non provenienti dall’App Store di Apple o utilizzare solamente quelle firmate da taluni sviluppatori.

OS X Mountain Lion sarà disponibile per il download su Mac App Store entro fine estate 2012. E’ già disponibile per il download la versione per i membri del Mac Developer Program.
FONTI: Apple, Webnews

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi