Microsoft Office 2010 in anteprima a luglio e oggi la patch per PPT

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Microsoft offre la possibilità di richiedere una Technical Preview di Office 2010 e rilascia oggi la patch di sicurezza per PowerPoint nelle versioni attuali di Microsoft Office

Diffuse in queste ore due notizie importanti relative alla suite Microsoft Office: il rilascio di una un’importantissima patch di sicurezza in grado di correggere ben 14 vulnerabilità in PowerPoint, indirizzata alle attuali versioni di Office, e la possibilità di richiedere una Technical Preview di Office 2010.

Come illustrato nel documento relativo al Microsoft Security Bulletin MS09-017, la patch odierna risolve ben 14 vulnerabilità individuate oramai da tempo in PowerPoint ed evidenziate all’interno del Microsoft Security Advisory 969136 (ora aggiornato al 12 Maggio).

Le falle in questione si sarebbero rivelate particolarmente insidiose in quanto permetterebbero l’esecuzione di codice da remoto semplicemente in seguito all’apertura di file .PPT compromessi.

Ciò garantirebbe ad utenti malintenzionati la garanzia di un pieno accesso alle macchine sotto attacco, con la possibilità di installare al loro interno programmi arbitrari, oltre a poter visualizzare, modificare o cancellare dati.

L’aggiornamento è indirizzato primariamente alle versioni Windows della suite: le patch correttive relative a Microsoft Office 2004 per Mac, Microsoft Office 2008 per Mac, Open XML File Format Converter per Mac, nonché Microsoft Works 8.5, Microsoft Works 9.0, sarebbero infatti ancora in fase di sviluppo.

Buone notizie invece per chi desiderasse testare in anteprima la nuovissima suite Office 2010. La richiesta può essere effettuata tramite la compilazione di un apposito modulo online; i più fortunati avranno la possibilità di scaricare e installare Office 2010 a partire dal prossimo primo luglio.

Secondo quanto emerso sinora, il nuovo Office sarà compatibile con Windows XP (SP3 obbligatorio), Windows Vista e Windows 7, sia a 32-bit che a 64-bit. Nessuna informazione è al momento trapelata in merito alla versione per Mac OS X.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi