Adobe e SAP: obiettivo aziende, con Flash e Flex

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Adobe System scommette sul mercato business, puntando sulle aziende media e della comunicazione: la piattaforma Flash migliora le interfacce utente per molte applicazioni professionali

Adobe orienta al business l’offerta delle proprie soluzioni Flash, rivolgendosi alle aziende che necessitano di una maggiore efficacia in termini di interfacce utente e interattività.

È quanto emerso a margine del MAX 2008 di San Francisco (prossimo appuntamento Milano, 1-4 Dicembre), dove la compagnia, oltre a rilanciare la sua partnership con SAP, ha reso note la vision sui prodotti Flex e FlashPlayer.

Tra i vantaggi immediatamente tangibili per le aziende, una migliore visualizzazione delle informazioni e dei dati, un’ottimizzazione del software di business e perfino una minor monotonia nell’utilizzo da parte degli operatori.

Anche in questo contesto è forte la collaborazione con SAP che dichiara la possibile integrazione con il proprio ambiente di sviluppo di interfacce utente, Web Dynpro. In questo modo gli sviluppatori SAP saranno in grado di eseguire data binding e di trasmettere eventi tra Flex Builder e Web Dynpro senza utilizzare altri meccanismi, ottimizzando di conseguenza le performance.

Un’anteprima dei componenti library sarà disponibile questa settimana sulla SAP Developer Network, mentre la versione finale è attesa per febbraio.

Ad affermarlo Sanjay Katyal, vice presidente del global ecosystem e partner group SAP, che ha ricordato come l’azienda sia partner anche di Microsoft per Duet. La “rivale di Adobe” fornisce infatti l’accesso ai dati SAP mediante Excel e altre applicazioni di Office.

I clienti dovranno dunque decidere se vogliono la compatibilità di Office che viene fornita con Duet oppure l’interfaccia che può essere costruita con gli strumenti di Adobe, ma che non offre alcuna sincronizzazione con Office.