IBM: soluzioni server e Saas per PMI

di Redazione PMI.it

scritto il

Si rinnova il portfolio IBM per le piccole e medie imprese. Sinergia fra soluzioni server in locale e applicazioni collaborative web-based

In arrivo nuove soluzioni server e applicativi di collaboration per azienda, tutti pensati per le PMI. Lo ha annunciato il colosso informatico IBM nel corso della conferenza Lotusphere di Orlando, anticipando le novità in vista nel proprio portfolio business software.

Per venire incontro alle esigenze delle piccole e medie imprese, la società ha presentato Lotus Foundations, nuova frontiera server/software, autogestiti in locale. Basati su Linux, saranno offerti sul mercato dai partner IBM.

Si tratta di un prodotto combinato pensato per risultare di semplice impiego ed utilizzo, senza particolari competenze IT.
Inoltre, grazie alla tecnologia fornita da Net Integration Technologies – società appena acquistata da IBM – la famiglia Lotus Foundations dovrebbe integrare piattaforma mail e collaborativa Lotus Domino, gestione file, servizi di directory, firewall, back-up e recupero dati, strumenti per la produttività in ufficio.

L’altra novità è il nuovo servizio web-based, nome in codice Bluehouse: si tratta di una suite di soluzioni extanet fornite in modalità software-as-a-service, pensate per rendere più sicura e intuitiva la collaborazione a distanza fra utenti localizzati in sedi geograficamente lontane. Come? Condividendo contatti, file e attività di progetto, interagendo via chat e Web meeting, ecc.

Le due proposte, disponibili anche separatamente, saranno commercializzate in pacchetti ad hoc per PMI, in linea con una vision che si propone di offrire alle piccole realtà aziendali una valida dotazione software e IT con cui capitalizzare le proprie idee e farne business.