La Mia Impresa Online.it gratis per Pmi: come funziona

di Cristiano Guarco

scritto il

Pmi: come aderire gratis al progetto per ottenere sito aziendale, piattaforma di e-commerce e pubblcità web.

Da oggi sei maggio, le PMI italiane possono aderire gratis a La Mia Impresa Online (Lamiaimpresaonline.it): per chi non ha ancora un sito aziendale basta scegliere il nome a dominio che si desidera, per le Pmi già online si può passare direttamente ai servizi Google Adwords e Poste Italiane per farsi pubblicità e migliorare la comunicazione, nonché pensare di avviare un servizio di commercio elettronico per i propri prodotti sfruttando la piattaforma e-commerce fornita gratuitamente.

Un sogno? No, è l’offerta lancio di Google, Seat Pagine Gialle, Register.it e Poste Italiane per far decollare il nuovo progetto, che dopo la fase di promozione diverrà a pagamento.

Come creare il proprio sito web

Una piattaforma semplice e gratuita per cogliere le opportunità di business offerte dal Web sfruttando l’alleanza con partner strategici italiani.

Dopo la registrazione gratuita si accede subito al servizio per creare gratis il proprio sito in pochi click (così da superare il “gradino iniziale”):

  • si parte dalla registrazione del dominio,
  • lo si costruisce scegliendo tra una cinquantina di template tematici,
  • si inseriscono i propri contenuti, anche gallery foto e video,
  • ci si promuove con la pubblicità online,
  • si può scegliere di attivare una piattaforma e-commerce,
  • si conta sul supporto tecnico online in ogni fase del processo.

Per ogni dubbio, è stata realizzata e messa online la Guida Crea il tuo sito web

La promozione online

L’offerta di La Mia Impresa Online.it è valida per 12 mesi, durante i quali ogni impresa potrà scegliere di attivare tutti o solo alcuni dei servizi offerti, secondo le proprie esigenze. Alla fine del periodo di prova gratuito non c’è nessun obbligo di rinnovo, con la possibilità di trasferire il proprio dominio altrove o promuoversi con altri servizi.

Google mette a disposizione un coupon iniziale AdWords da 100 euro valido fino a esaurimento di credito e senza limiti temporali

Seat PG con PagineGialle.it assicura un sistema di statistiche real time con un pannello di controllo gratuito per i primi 12 mesi

Register.it mette online sito e piattaforma di e-commerce, gratuita per i primi tre mesi e al costo di 67,5 euro per chi prosegue con il suo utilizzo

Poste Italiane mette a disposizione cinque spedizioni gratuite fino a 3 kg per le prime 500 imprese che attiveranno la piattaforma di e-commerce, potendo continuare a spedire a partire da 5,65 euro a invio.

__________________________

APPROFONDIMENTI:

__________________________

I costi di gestione sono vantaggiosi anche per l’utilizzo dei servizi di base online (dominio, hosting fino a 10 Gb, gestione sito, fino a 10 caselle email, statistiche real time) al rinnovo dell’offerta, dopo il primo anno gratuito, inferiore ai 25 euro al mese.

Il progetto

L’obiettivo di La Mia Impresa Online.it è ambizioso: portare su Internet le piccole imprese che non hanno ancora familiarità con il Web attraverso un’offerta gratuita e di particolare semplicità, anche solo per promuoversi o ancor meglio per vendere online. La sua portata è pluriennale ed è in continuo sviluppo: nei prossimi mesi saranno annunciati nuovi partner e nuove iniziative per portare online le PMI italiane e sviluppare il loro business.

Il progetto nasce dunque per aiutare le piccole imprese a sviluppare il proprio business in rete riducendo gli ostacoli tipici che frenano le PMI nel passaggio online: percezioni dei costi e difficoltà elevati. Il progetto permette infatti di superare lo scoglio iniziale consentendo alle imprese di sperimentare “a rischio zero” i vantaggi di Internet.

In questo senso, l’iniziativa non vuole minare il lavoro delle le web agency italiane, rischio paventato da AssoProvider: avviando un circolo virtuoso (in fondo la promozione gratuita dura solo un anno) si cerca invece di far capire alle Pmi che laffuori c’è un mondo di opportunità e che proprio web designer e professionisti IT possono essere in futuro i migliori alleati.

Il cosiddetto “Fattore Internet” è il maggior potenziale inespresso delle PMI italiane, come dimostrano il recente studio BCG: le imprese in Rete crescono di più di quelle offline (oltre a poter incrementare il personale) perchè godono di tutti i vantaggi per la produttività e la visibilità offerti da Internet.

La perfetta sintesi delle intenzioni del progetto l’ha offerta Carlo D’Asaro Biondo, Presidente area SEMEA di Google, all’evento di presentazione: «Un investimento nel Paese e un contributo per far crescere l’ecosistema digitale italiano. Esperienze simili già portate avanti in altri Paesi hanno prodotto risultati di grande interesse, a beneficio non solo delle imprese che hanno aderito all’iniziativa ma anche delle economie locali nelle quali operano».

A citare la portata dell’ambiziosa iniziativa in termini di potenziale digitalizzazione delle imprese italiane – per un loro consolidamento sul mercato e per creare posti di lavoro – è stato anche il Ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, “presente” con un intervento video registrato.

Non resta che visitare il sito, leggere le guide, i consigli e i casi di successo: Lamiaimpresaonline.it

__________________________

ARTICOLI CORRELATI:

__________________________