Tratto dallo speciale:

Cloud Computing e SaaS: la vision salesforce.com per Pmi innovative che sfidano la crisi

di Redazione PMI.it

scritto il

La rinascita del modello SaaS, oggi integrabile su piattaforma Cloud, per salesforce.com è la chiave per un business fortemente competitivo ma economicamente sostenibile

L’adozione delle nuove tecnologie in azienda è da sempre un imperativo categorico per le aziende che scommettono sulla formula “produttività crescente a costi contenuti”, soprattutto nel caso di soluzioni gestionali destinate a migliorare i processi informativi, come i software di Business Intelligence e CRM, oggi sempre più declinati in versione 2.0: condivisione, collaborazione, informazione in tempo reale, ecc.

Un approccio, questo, particolarmente caro alle Piccole e medie imprese, per loro stessa natura realtà imprenditoriali in cerca di soluzioni innovative in grado di ottimizzare le risorse investite e abbattere i costi operativi e di gestione grazie a tecnologie come il Cloud Computing, oggi più che mai sulla strada della piena integrazione con il modello SaaS (Software-as-a-Service).

Ebbene, in uno scenario dominato dagli effetti drammatici della crisi economica sulle economie locali, e in particolar modo sul business delle imprese troppo piccole per resistere ai colpi della recessione, mai come adesso ritorna attuale la priorità strategica di puntare alle tecnologie che incrementano le prestazioni in azienda ma che, al contempo, “fanno risparmiare”. Proprio come le soluzioni Web 2.0, il Cloud e il SaaS.

Steve Garnett, chairman EMEA di salesforce.com, ci ha spiegato i reali benefici che l’adozione di una piattaforma basata su Cloud e SaaS comporta per un’azienda di piccole e medie dimensioni, a margine del lancio di Summer ’09, ultima versione della propria suite di applicazioni aziendali oggi ancor più innovativa, grazie a Service Cloud, Sales Cloud e alla piattaforma Force.com.

1. In tempo di crisi, perché le piccole e medie imprese dovrebbero affidarsi al modello SaaS?

L’attuale crisi economica rappresenta una vera fonte di preoccupazione per le piccole e medie imprese. Ogni settimana si trovano a dover chiudere i battenti almeno una dozzina di aziende. Salesforce.com e il Cloud Computing offrono una modalità realmente economica per fidelizzare e conoscere meglio il cliente, per non parlare di quanto venga loro resa la vita più semplice. Di fatto, il modello SaaS comporta notevoli benefici in termini di economicità, facilità d’uso, flessibilità e vantaggio competitivo.

2. Quali integrazioni con la tecnologia Cloud Computing sono in grado di rispondere all’esigenza di automatizzare i processi e abbattere i costi, tipica delle Pmi?

Gartner stima che nel 2009 circa il 90% delle aziende manterranno o addirittura incrementeranno l’utilizzo del modello SaaS. Gli aspetti di economicità e facilità d’utilizzo stanno definitivamente cambiando l’industria del software. Il Cloud Computing non è più un’idea futuristica. I benefici sono già oggi riscontrati da milioni di imprese di tutte le dimensioni. La fine del software è adesso, ora.

3. Nella visione di salesforce.com, già da tempo il CRM va oltre il concetto di software come servizio per sposare il concetto di Platform-as-a-Service. Quali vantaggi produttivi comporta per le aziende?

Oggi vediamo come sempre più dipartimenti IT siano interessati nell’utilizzare la nostra piattaforma di Cloud Computing Force.com per accelerare i tempi di delivery di soluzioni aziendali. Di fatto, prevediamo per il 2009 una costante crescita nell’adozione di soluzioni di CRM e di piattaforme cloud computing. La forza dell’infrastruttura basata su Cloud di salesforce.com sta nel consentire ai clienti di concentrarsi sulle proprie attività e non sulle installazioni software.

4. Quali soluzioni specifiche salesforce.com offre alle Piccole e medie imprese?

Vi sono diverse edizioni di prodotto che corrispondono alle diverse esigenze dei clienti. Ad esempio, la Group Edition è disponibile a 7 Euro al mese nel pacchetto base, mentre l’edizione completa Salesforce CRM ha un costo a partire dai 70 Euro. Inoltre, i clienti possono cominciare a utilizzare un’edizione e poi passare a una più evoluta nel momento in cui necessitano di funzionalità più sofisticate.

5. Quali prospettive future intravede Salesforce.com in relazione alla crisi del mercato? Tra le “strategie di attesa” delle imprese, c’è posto per investire in IT?

Nell’attuale situazione di flessione economica ci aspettiamo che sempre più aziende comincino ad adottare Salesforce e il modello SaaS per ridurre i costi e i rischi e facilitare la propria abilità nel servire i propri clienti in modo migliore.

Le piccole imprese stanno ora investendo anche fin troppo in infrastrutture IT con costi elevati quando potrebbero davvero risparmiare e reinvestire nel proprio business.

Il Cloud computing riduce significativamente la necessità di implementare infrastrutture costose e software tradizionale on-premise che implicano anche ulteriori costi di gestione.

Per questi motivi assistiamo a un numero sempre crescente di aziende che passano all’adozione di modelli di cloud computing. Le Pmi hanno bisogno di una tecnologia che sia scalabile in base alle proprie esigenze – aspetto questo di fondamentale importanza in un periodo di incertezza economica come quello attuale. L’IT dovrebbe essere considerato un investimento che può portare efficienza e successo nel lungo periodo, piuttosto che un espediente per soddisfare le necessità nel breve.

I Video di PMI