Le novità  del sistema operativo Mac OS X Mavericks

di Filippo Vendrame

scritto il

Al WWDC 2013, Apple ha presentato il nuovo Max Os X 10.9 “Mavericks” con oltre 200 nuove funzionalità : arriverà  in autunno e sarà  scaricabile attraverso il Mac Application Store.

=> Scopri le novità  Apple al WWDC

La prima novità  arriva dal Finder che introduce l’uso delle Tab come nei browser, per navigare in modo più semplice attraverso file e cartelle del computer Mac, che saranno taggati per diventare reperibili con la massima velocità .

E’ invece dedicata alla produttività  la nuova funzionalità  che permette l’uso di display multipli, per collegare più schermi al Mac organizzando al meglio l’attività  lavorativa.

Mac OS X 10.9 Mavericks sarà  meno esoso in termini di risorse (72% di CPU in meno durante il normale utilizzo) e la memoria occupata verrà  compressa per rendere il S.O. più rapido.

=> Confronta con l’Apple Mac OS X 10.8 Mountain Lion

Mac OS X Mavericks

Anche Safari è stato ottimizzato, oltre ad una rivisitazione grafica, promettendo velocità  analoghe a Chrome e Firefox e consumo di risorse inferiore per non penalizzare l’uso di altre applicazioni: Mavericks metterà  in una sorta di ibernazione il browser durante le pause di funzionamento, andando così a liberare risorse.

Il nuovo Mavericks integrerà  anche iCloud Keychain, comodo password manager in cui salvare in forma sicura i dati delle carte di credito e le credenziali d’accesso dei servizi web.

Apple ha lavorato molto anche sulle notifiche, migliorandole e offrendo la possibilità  di piena interazione. Per esempio si potrà  rispondere ad un’email partendo direttamente da una notifica.

Rivista, infine, anche l’applicazione Calendario, ora più completa e funzionale. In Mavericks arriveranno infine le applicazioni iBooks e Mappe che già  oggi troviamo su iOS.