iPhone 5, l’assistente personale

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Il prossimo iPhone 5 potrebbe diventare compagno inseparabile di manager e dirigenti grazie alla funzionalità Assistant di riconoscimento vocale, in grado di trasformare il melafonino in un assistente personale..

Sembrano confermati i rumor dei giorni scorsi in merito all’imminente iPhone 5 e relativi alla intrigante funzione Assistant, in grado di trasformare il nuovo smartphone Apple in una sorta di assistente che obbedisce ad ordini vocali.

Se da un lato quindi iPhone 5 porterà con sé il consueto bagaglio di nuove tecnologie e funzionalità (si parla di CPU dual-core, schermo maggiormente definito e fotocamera migliorata), dall’altro potrebbe essere proprio la nuova funzionalità di assistenza la vera caratteristica in grado di soddisfare il sogno di manager, dirigenti o di chiunque vorrebbe avere sempre una mano tesa durante le ore di lavoro.

Grazie ad Assistant si potranno effettuare numerose operazioni utilizzando solamente comandi vocali: dopo aver tenuto premuto il pulsante “Home” per un paio di secondi, l’utente potrà chiedere ciò di cui necessita, sia che si tratti di un percorso su di una mappa che di un evento sul calendario, passando per appunti vocali fino ad arrivare alla scrittura delle email.

___________________________________________

Leggi i correlati

__________________________________________

Assistant si propone come una novità esclusiva per iPhone 5 (l’hardware dei modelli precedenti non supporta le funzioni richieste dalla nuova tecnologia), riproponendo tuttavia funzionalità molto simili a quanto già introdotto da Google in Android tramite le Azioni Vocali, disponibili tramite lo strumento di ricerca.

Si tratterà quindi di capire se quanto offerto da Apple saprà distinguersi in maniera apprezzabile da quanto già proposto dalla piattaforma concorrente, introducendo caratteristiche inedite o giocando sulla qualità del riconoscimento vocale.

Riflettori accesi quindi sulla presentazione ufficiale di iPhone 5 prevista per il 4 ottobre presso il campus di Apple e sull’evento “Let’s talk iPhone”, una espressione che sembra nascere proprio con l’intenzione di mostrare al pubblico le capacità di interazione vocale del nuovo melafonino.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay