IT: più investimenti hardware, meno assunzioni

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Alla luce dei dati della ricerca CDW IT Monitor, gran parte dei decision maker preferisce puntare sull'acquisto di nuovo hardware piuttosto che su nuove assunzioni all'interno dello staff IT

Nonostante i reparti IT delle aziende abbiano pianificato investimenti mirati a potenziare l’infrastruttura a livello hardware, sul piano delle assunzioni vige la tendenza a mantenere il vecchio staff IT, riducendo le risorse al minimo necessario. Lo rileva una ricerca condotta da CDW IT Monitor.

Lo studio a campione ha evidenziato i 2/3 dei decision maker IT preferiscano effettuare nuovi acquisti hardware entro i prossimi sei mesi, ai fini di un incremento di efficienza e produttività.

Il 27% intende effettuare anche aggiornamenti software in numerose sezioni delle propria azienda e il 45% sta invece pianificando acquisti solo per pochi reparti.

In pratica, mentre da un lato le imprese si preparano a piccole e grandi spese, dall’altro non ci sono novità di rilevo in quanto ad assunzioni: quasi l’80% dei decision maker non intende infatti estendere il proprio staff IT.

Solo il 20% del campione pres in esame, infatti, pensa di integrare in azienda nuovo personale entro i prossimi sei mesi, con un 8% che, al contrario, appare seriamente intenzionato ad un taglio del personale.

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU