Netbook Apple con Foxconn, dopo iPhone e MacBook

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Foxconn sarebbe il candidato meglio accreditato per lo sviluppo dei primi netbook marchiati Apple. Lo riferisce il quotidiano cinese Commercial Times

Foxconn, produttore mondiale di componenti elettronici, sembrerebbe il principale candidato per la realizzazione dei primi netbook Apple.

La notizia, seppur non ancora espressa per vie ufficiali, è stata riportata dal quotidiano cinese Commercial Times e ripresa dal magazine online Inquired.

La volontà di Apple di entrare nel mercato dei netbook non è più un mistero viste le numerose indiscrezioni in merito circolate all’interno della rete ad inizio marzo, quando si parlava di un possibile apparecchio prodotto da Quanta Computer, dotato di schermo touchscreen da 10 pollici e realizzato da Wintek.

Le nuove voci di corridoio riportano ora di un accordo tra Cupertino e Foxconn, ormai avviato e destinato a fare di quest’ultimo il produttore del prossimo dispositivo ultraportatile di casa Apple. Nei piani delle due società ci sarebbe l’intenzione di far esordire il netbook entro la fine del secondo trimestre 2009.

Al momento, restano alquanto scarse le notizie in merito alle caratteristiche del nuovo prodotto che, secondo alcune speculazioni, dovrebbe rappresentare una sorta di incrocio tra iPhone e MacBook.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay