Boom di connessioni mobili a banda larga nel 2008

di Marianna Di Iorio

scritto il

Wireless Intelligence prevede che entro la fine del 2008 saranno 40 milioni le persone che utilizzeranno una connessione mobile a banda larga

Per la fine del 2008 gli analisti di Wireless Intelligence, il database di informazioni per il mercato Mobile, prevedono che ci saranno nel mondo 40 milioni di connessioni mobili a banda larga.

Un dato interessante per le piccole e medie imprese che, come è stato dimostrato durante un convegno tenutosi a New York all’inizio di Maggio, hanno una grande fiducia nelle soluzioni mobili e sono quelle che investono di più nell’utilizzare queste tecnologie.

Dal 2010 la tecnologia HSDPA (High Speed Downlink Packet Access), ossia quella superiore all’attuale UMTS, rappresenterà il 45% del totale delle connessioni utilizzate nei dispositivi mobili, con un numero di cellulari connessi pari ad almeno 278 milioni. Già dalla fine del 2007, invece, rappresenterà il 6% del mercato, con 11 milioni di connessioni.

Per Joss Gillet, analista di Wireless Intelligence, entro il prossimo anno la tecnologia HSDPA sarà commercializzata in più di 60 Paesi. L’adozione sarà particolarmente veloce nelle zone dell’Asia/Pacifico, dove i principali operatori hanno intenzione di migrare, nel giro di poco tempo, a questa nuova tecnologia.

Le imprese, dunque, avranno modo di testare nei loro uffici questo diverso tipo di connessione anche se, per quanto riguarda il nostro Continente, dovremo attendere ancora almeno due anni.