Tratto dallo speciale:

Telecom Italia e Microsoft partner locali delle PMI con Prospettiva Impresa

di Cristiano Guarco

scritto il

Prospettiva Impresa è la nuova iniziativa congiunta di Telecom Italia e Microsoft per sostenere la crescita delle piccole e medie imprese italiane.

Favorire la diffusione di soluzioni IT cucite addosso alle PMI, con l’ormai onnipresente cloud computing come attore principale: è questo l’obiettivo dell’accordo strategico tra Telecom Italia e Microsoft, due giganti nelle rispettive aree di competenza, TLC ed Information Technology.

L’alleanza si concretizza nel nuovo progetto Prospettiva Impresa, per la creazione di un canale commerciale congiunto all’interno della rete di partner Impresa Semplice, dedicato da Telecom Italia alle PMI.

Cosa offrirà alle aziende italiane? Un ampio ventaglio di soluzioni impostate sull’infrastruttura cloud di Telecom e supportate dai sistemi operativi, piattaforme e software applicativi di Microsoft.

Come dichiarato da Marco Patuano, Amministratore Delegato di Telecom Italia, “attraverso questa iniziativa Telecom Italia intende mettere i propri asset distintivi, comprendenti infrastrutture ICT, piattaforme cloud e competenze, al servizio di quei professionisti dell’Information Technology che quotidianamente operano a fianco dei 4,5 milioni di PMI italiane, supportandole nel processo d’informatizzazione”.

Il progetto è particolarmente ambizioso, puntando a trasferire un modello di business legato all’hardware a uno in cui la Nuvola di Internet è il vero valore aggiunto. Come maggiore società di data center in Italia, Telecom è capace di erogare tutti i servizi che servono da macchine aggiornate agli ultimi standard, con il fondamentale apporto di Microsoft in fatto di collaudata infrastruttura per il cloud computing.

I due player, con Prospettiva Impresa, intendono fare breccia anche tra gli imprenditori più reticenti nei confronti dell’innovazione tecnologica, portando a bordo tutte quelle PMI che prima erano “sfuggite” all’iniziativa Nuvola Italiana di Telecom.

Il sodalizio fa leva sul fatto che due grandi aziende si mettono ora a disposizione dell’imprenditore italiano con un pacchetto completo che comprende tutte le soluzioni informatiche necessarie a supportare e sviluppare le proprie attività.

Particolarmente strategico il ruolo di Microsoft, leader nelle piattaforme software e negli strumenti informatici di produttività aziendale, e da tempo impegnata nel diffondere il cloud computing come tecnologia fondamentale per la crescita delle PMI.

“Prospettiva Impresa potrà favorire lo sviluppo digitale delle PMI, offrendo competenze di alto livello e una capillarità sul territorio senza precedenti” ha dichiarato Pietro Scott Jovane, Presidente e Amministratore Delegato di Microsoft Italia.

“Uno degli obiettivi del piano di investimenti triennale di Microsoft in Italia è la digitalizzazione di 500 mila aziende di piccole e medie dimensioni e l’accordo con Telecom Italia contribuirà al raggiungimento del traguardo prefissato: Prospettiva Impresa ci permetterà, inoltre, di valorizzare ulteriormente anche l’ecosistema dei 25 mila partner di Microsoft in Italia.”

Queste soluzioni, infatti, sono concepite in modo da assegnare un ruolo decisivo ai partner del canale commerciale, permettendo loro la gestione delle risorse informatiche, il supporto alle imprese nell’utilizzo dell’IT e anche la personalizzazione delle soluzioni in base alle esigenze del cliente, secondo standard un tempo accessibili solo alle grandi aziende e con il vantaggio di poter offrire un servizio end-to-end.

In particolare, l’iniziativa prevede la selezione e l’unione di una rete di esperti informatici specializzati nelle tecnologie Microsoft e nelle soluzioni cloud di Telecom Italia che entreranno a far parte di IT IS – Information Technology Impresa Semplice, canale specializzato nell’offerta di soluzioni IT per le PMI, avviato da Telecom Italia nel 2011.

IT IS raccoglie un bacino di professionisti cosiddetti “fiduciari” dell’IT – sistemisti, società di consulenza e software house – che già operano a contatto con le piccole e medie imprese a livello locale, spesso come gestori delle soluzioni informatiche aziendali, con un radicato rapporto di fiducia instaurato con il cliente.

Microsoft e Telecom Italia organizzeranno programmi di formazione continua sia tecnica sia commerciale attraverso corsi, tutorial, test e livelli di certificazione progettati e realizzati per i “fiduciari”.