Database e comunicazioni mobili per aziende

di Marco Mattioli

scritto il

Analisi di alcune tra le principali risorse disponibili per soddisfare le esigenze di archiviazione e comunicazioni mobili nelle applicazioni aziendali

La crescente richiesta di mobilità in ufficio impone soluzioni avanzate per la gestione dei dati aziendali e il supporto alla comunicazione in grado di andare incontro ad esigenze di interoperabilità. Indipendentemente dalla piattaforma scelta e dai modelli di palmari e smartphone utilizzati, risulta perciò importante effettuare una scelta che consenta di estendere le basi di dati desktop principali e di mantenere efficienti canali comunicativi.

Gli ambiti d’utilizzo sono i più svariati: gestione clienti, supporto e assistenza tecnica, commercio elettronico e marketing.
Per quanto concerne i database, l’aspetto essenziale rimane quello dell’adattabilità, per mettere a punto archivi compatibili con quelli esistenti che possano essere modificati e aggiornati in tempi brevi senza affrontare costi particolarmente elevati. Un vantaggio che potrebbe derivarne è ridurre la presenza di carta, potendo lavorare quasi esclusivamente con dati digitali e senza ridondanze.

Syware, ad esempio, è una società americana specializzata nello sviluppo di applicazioni mobili rivolte alla piccole e medie imprese ed orientate ai sistemi operativi di casa Microsoft.
Il supporto di Windows Mobile viene considerato prioritario per garantire rapidi tempi di sviluppo, contando su strumenti di programmazione visuali compatibili con .Net Framework, implicando tempi di rilascio e costi inferiori alla media. Sono disponibili dei casi studio mediante i quali è possibile farsi un’idea più precisa sulle effettive funzionalità degli applicativi proposti, potendo anche prendere spunto per ulteriori esperienze.

L’offerta di base comprende un Kit composto da: 1 licenza runtime per Visual CE 11 e Report CE 5; 1 licenza server + 1 licenza client wireless con gestione centralizzata per mEnable3; 30 giorni di supporto online.

Visual CE 11 è uno specifico tool di sviluppo che si offre per sviluppare le applicazioni in modo più rapido rispetto a strumenti tipici come Visual Basic o Visual C++, in quanto pensato per adattarsi pienamente alle caratteristiche offerte da device dotati o meno di touchscreen, cioè palmari o smartphone.

La semplicità d’uso è una delle sue peculiarità, in quanto il passaggio dall’individuazione delle informazioni da raccogliere alla definizione del layout dei form avviene senza particolari difficoltà, non essendo richiesta alcuna conoscenza di programmazione. Si potrà così essere operativi in tempi brevi, raccogliendo i dati e sincronizzandoli con postazioni desktop e server.
Un altro aspetto di rilievo deriva dalla piena compatibilità con pacchetti molto diffusi, quali Microsoft Access, SQL Server, Oracle e Sybase, connettendosi ad essi attraverso l’interfaccia Open Database Connectivity (ODBC).

mEnable è uno strumento flessibile rivolto alla creazione di applicazioni orientate alla comunicazione wireless tra device mobili e server per lo scambio di dati, immagini e la sincronizzazione di tabelle, file e cartelle. Consente inoltre di configurare e gestire da server remoto le principali funzionalità di tali dispositivi.

Il personale può così inserire i dati nei form disponibili sul proprio handheld oppure, grazie alla connessione senza fili, direttamente in un server centrale. Gli amministratori, dal canto loro, riescono a tenere archivi, applicazioni ed informazioni di vario genere costantemente aggiornate. Si cerca dunque di soddisfare finalità legate al business con l’infrastruttura e l’hardware disponibili, senza dover ricorrere ad investimenti ingenti.

Report CE si occupa degli aspetti legati alla presentazione dei dati, mediante report e stampe, con supporto di anteprime.
Il programma può infatti essere utilizzato per creare documenti di vario tipo, come fatture, ricevute per la clientela, grafici, immagini ed etichette per codici a barre. I documenti sono salvabili ed inviabili via email nei formati Rich Text Format (RTF) o come file di testo.
E’ in grado di operare con tabelle realizzate con Visual CE e SQL Server CE (con il modulo opzionale sqlceEnable). Vi è inoltre la possibilità di stampare report da locazioni remote, riguardanti ad esempio l’aggiornamento di listini ed inventari. Sono inoltre disponibili funzioni di ricerca basate su filtri avanzati.

Sybase è un’altra importante società statunitense, leader nella produzione di software e nell’erogazione di servizi rivolti alla gestione e alla mobilità delle informazioni. Da rammentare la sua acquisizione di AvantGo, suite diffusissima e disponibile per i principali sistemi operativi per lo scambio remoto di news e informazioni di ogni genere mediante la configurazione di canali specifici.

Di rilievo la piattaforma Information Anywhere Suite, pensata per soddisfare i requisiti IT secondo modalità protette e scalabili. La sua finalità primaria è di agevolare l’attività lavorativa ovunque ci si trovi e, soprattutto, senza particolari vincoli hardware, estendendo funzionalità di messaggistica, posta elettronica, protezione ed applicativi back-office.

Il modulo di messaggistica e posta elettronica si presta per l’invio/ricezione di messaggi di testo ed informazioni PIM, come contatti e agenda.

La peculiarità è costituita dalla piena libertà di scelta del client email e device da utilizzare, potendo accedere nei modi più svariati a Microsoft Exchange e Lotus Domino. E la possibilità di dialogare e collaborare in pratica in tempo reale (grazie alla tecnologia Push), contribuisce ad incrementare il livello di produttività.

La gestione centralizzata dei dispositivi viene riproposta come elemento imprescindibile per supportare parallelamente più applicazioni e device d’impresa, senza alcuna dipendenza dall’ampiezza di banda utilizzata.

Grazie a specifiche strategie e strumenti dedicati vengono rispettati avanzati criteri di crittografia a protezione dell’interscambio dati tra applicativi, consentendo l’accesso solo al personale autorizzato. Si può inoltre intervenire remotamente su device smarriti o rubati disattivandoli od eliminando dati di primaria importanza.

È possibile accedere ad una comunità di sviluppatori che utilizza tale soluzione e consultare documentazione tecnica, codici di esempio e soluzioni pratiche. La distribuzione del software avviene direttamente dal browser web, riducendo ai minimi termini l’interazione da parte dell’operatore. I sistemi supportati sono i più diffusi: Windows Mobile, BlackBerry, Symbian e Palm OS.

È tra l’altro stato recentemente introdotto anche un modulo per la gestione protetta di posta elettronica tramite iPhone operante con Lotus Domino e Microsoft Exchange. Si tratta di un indubbio vantaggio, in quanto non sono richiesti cambiamenti nelle infrastrutture specifiche.

Il supporto del client nativo di casa Apple facilita la gestione dei messaggi, che possono essere tranquillamente consultati anche offline senza dover ricorrere ad operazioni più complicate via browser.

Anche la connettività wireless non conosce limiti, potendo indifferentemente utilizzare GPRS, EDGE, 3G e W-LAN.
M-Business Anywhere si propone come piattaforma per lo sviluppo di soluzioni web per la distribuzione di contenuti con rapidità, a costi inferiori ed abbinabile al servizio AvantGo. Ciò aiuta la raccolta di informazioni e l’aggiornamento di archivi per coadiuvare il servizio di assistenza alla clientela o per assumere decisioni tempestive.

Sempre in tema di sviluppo, PocketBuilder viene presentato come uno strumento di sviluppo rapido (RAD) rivolto a Microsoft Pocket PC e Windows Mobile. La stesura di codice avviene in modo più rapido e compatto rispetto ad altri ambienti integrati, quali Java o C++, riducendo la necessità di ricorrere all’interfacciamento diretto con API complesse.

SQL Anywhere fornisce la tecnologia più adatta per la creazione ed il mantenimento di database relazionali aziendali, partendo da server a 64 bit con migliaia di utenti sino ad arrivare ai terminali mobili. Le fasi di implementazione, distribuzione e supporto sono così realizzabili senza particolari difficoltà, fornendo agli amministratori IT adeguate funzionalità operative.

Questi sono solo alcuni dei possibili sistemi disponibili per migliorare l’efficienza, l’organizzazione del lavoro, la flessibilità e le potenzialità operative delle aziende che abbiano la necessità di aprirsi al mondo mobile, riuscendo al tempo stesso ad integrarsi pienamente con le proprie reti locali.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali