Nuovo portale INPS: Digitale e Cloud per una PA multicanale e interattiva

di Redazione PMI.it

scritto il

Al Forum PA Adobe ha presentato le nuove soluzioni per una citizen experience sicura ed efficace, tra cui la piattaforma alla base del nuovo portale INPS.

A Forum PA 2022 sono appena state presentate le ultime novità tecnologiche pensate per la trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione.  Tra le soluzioni di punta ci sono anche quelle di Adobe, scelto dall’INPS per il suo nuovo portale.

Tra le realtà pubbliche centrali e locali che hanno già adottato le piattaforme Adobe c’è infatti anche l’Istituto Nazionale di Previdenza, che sta lavorando a un nuovo portale istituzionale pensato per semplificare l’accesso ai servizi e alle informazioni, mettendo al centro i bisogni dell’utente. La scelta della piattaforma di riferimento è ricaduta su quella Adobe, certificata da AgID.

Le piattaforme Cloud Adobe (Document, Creative ed Experience) permettono di modernizzare il dialogo con i cittadini e la gestione dei processi interni della Pubblica Amministrazione.

L’obiettivo è contribuire allo sviluppo di una citizen experience sempre più efficace, di impatto e sicura, adattando il dialogo con la PA alle modalità digitali e dinamiche utilizzate per interagire con persone e aziende nella vita di tutti i giorni. Ad aumentare è anche la richiesta di servizi digitali chiari, personalizzati e sicuri su tutti i dispositivi in tempo reale.

Rispondendo a queste nuove esigenze, Adobe mette a disposizione delle PA piattaforme in grado di ridisegnare le esperienze dei cittadini ma anche di contribuire a incrementare la produttività dei dipendenti pubblici, riducendo i tempi e snellendo i processi. La tecnologia aiuta la Pubblica Amministrazione italiana centrale e locale a essere più digitale, multicanale e interattiva, potenziando e migliorando la comunicazione con i cittadini e la gestione dei processi interni.

A tutto questo, Adobe contribuisce con:

  • piattaforme di soluzioni integrate per la creazione di esperienze digitali multicanali, che offrono servizi al cittadino semplici, immediati, personalizzati e sicuri;
  • piattaforme per la gestione, creazione e condivisione di documenti in formato PDF;
  • soluzioni per la creatività come programmi ad-hoc per l’illustrazione, la fotografia, il web design e la user experience.

Inoltre, grazie alla convenzione “CONSIP – Licenze software multibrand 4”, le soluzioni Adobe per la PA sul mercato elettronico del MePA offrono alle amministrazioni centrali e locali una vasta gamma di soluzioni su misura per migliorare il servizio pubblico al cittadino.