Tratto dallo speciale:

Fastweb in aiuto ai piccoli imprenditori

di Redazione PMI.it

scritto il

L’iniziativa di Fastweb e Fondazione Cesvi per aiutare i piccoli imprenditori che si trovano attualmente in difficoltà.

Per sostenere concretamente le micro e piccole attività a rischio fallimento, Fastweb e Fondazione Cesvi hanno lanciato il progetto “Fastweb aiuta i piccoli imprenditori” che coinvolge in prima linea i dipendenti della nota azienda delle telecomunicazioni.

=> Impatto Covid sul credito delle imprese

In poche settimane, infatti, grazie alla mobilitazione del 90% dei dipendenti su un totale di 2.700 persone sono stati raccolti oltre 320.000 euro, importo raggiunto attraverso il conferimento di Christmas Card aziendali e la donazione di 11.000 ore di lavoro. Sarà creato un Fondo da 1 milione di euro a favore delle piccole attività commerciali clienti che si trovano in difficoltà economiche, tra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, piccole agenzie di viaggio, negozi di abbigliamento, di calzature e palestre.

Il Fondo Fastweb, amministrato da Cesvi Fondazione Onlus con la consulenza di Confcommercio, potrà essere utilizzato per concedere contributi a fondo perduto da 5.000 euro alle piccole attività commerciali clienti Fastweb che si trovano in situazione di fragilità economica.

L’iniziativa, che si inserisce nel più ampio piano di responsabilità sociale lanciato dall’azienda sotto il nome di Nexxt Generation 2025, permette di accedere al finanziamento in modo molto semplice e si rivolge a tutte le imprese clienti segnalate a Fondazione Cesvi da Fastweb e dai suoi dipendenti, che siano in possesso di alcuni requisiti:

  • essere clienti di Fastweb al 31 dicembre 2019 e ancora in attività;
  • rientrare nei codici ATECO relativi a Bar, Ristoranti, Gelaterie, Pasticcerie, Piccole agenzie di viaggio, negozi di abbigliamento e calzature, palestre;
  • essere ditte individuali o aziende familiari; essere in grado di dimostrare una diminuzione del fatturato di oltre il 30% in un trimestre del 2020 rispetto al 2019.

Le aziende segnalate verranno poi contattate da Cesvi, mentre sarà un Comitato Tecnico nominato e istituito dalla Fondazione insieme a Fastweb e a rappresentanti di Confcommercio e del mondo accademico a occuparsi dell’assegnazione delle risorse.