Riscatto di laurea agevolato: chi può chiederlo?

Risposta di Barbara Weisz

Emanuele chiede:

Ho compiuto 67 e sto per andare in pensione. Posso chiedere il riscatto di laurea agevolato? Mi sono laureato nel 1982 e specializzato nel 1986. Iniziato a lavorare nel 1990. Non ho mai fatto domanda di riscatto.

Gli anni della sua laurea si collocano in un periodo precedente al 1996, quindi per fare il riscatto agevolato dovrebbe anche chiedere il ricalcolo contributivo della pensione.

Mi spiego meglio. Il riscatto della laurea agevolato, introdotto dalla legge 4/2019, riguarda solo gli anni di studio che si collocano successivamente al 31 dicembre 1995. E che di conseguenza, ai fini pensionistici, ricadono nel sistema contributivo.

Per riscattare pagando un onere inferiore i corsi di studio precedenti al 1996, l’unica strada è quella di chiedere, contestualmente, il ricalcolo contributivo della pensione.

Per fare questa operazione, però, deve avere almeno 15 anni di contributi, di cui almeno cinque successivi al primo gennaio 1996, ed almeno un contributo (quindi, una mensilità) precedente a questa data. In base a quello che scrive, mi pare che lei ricada abbondantemente nel requisito.

Attenzione: se però sommando gli anni del riscatto con quelli di contribuzione lei raggiunge i 18 anni di contributi prima del 31 dicembre 1996, non può fare il riscatto agevolato perché la sua pensione in questo caso verrebbe calcolata interamente (fino al 31 dicembre 2011) con il metodo retributivo.

Trova tutte le istruzioni, con esempi di calcolo, nel recente messaggio INPS 2564/2023.

Nel caso in cui lei abbia i requisiti per il riscatto agevolato, le consiglio di fare delle simulazioni di calcolo per capire se le conviene il ricalcolo interamente contributivo della pensione.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz