Tratto dallo speciale:

WhatsApp Business: cataloghi e chat via QR code

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuove funzionalità per avviare una chat su WhatsApp con aziende o piccole attività e condividere i loro prodotti e servizi.

WhatsApp Business raggiunge 50 milioni di utenti nel mondo e si arricchisce di due nuove funzionalità, in grado di agevolare l’avvio di una chat con aziende o piccole attività ma anche visualizzare i loro prodotti e servizi.

Chat senza numero di telefono

In particolare, sarà possibile avviare una chat con un’azienda, semplicemente eseguendone la scansione, utilizzando il codice QR esposto in vetrina, riportato sulla confezione di un prodotto o stampato sulla ricevuta, senza dover aggiungere manualmente il numero WhatsApp ai propri contatti.

Una funzione pensata per la ripartenza della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus, quando con la riapertura delle attività produttive, a fine lockdown, si è pensato ad un nuovo modo rapido per mettersi in contatto con le imprese senza doverne aggiungere il numero di telefono in rubrica.

=> WhatsApp Business: come interagire con i clienti

Cataloghi WhatApp

Per facilitare la ricerca dei prodotti, i cataloghi e i singoli articoli possono ora essere condivisi sotto forma di link su siti web, Facebook, Instagram e qualsiasi altro canale. Se si desidera condividere un catalogo o un articolo con amici o familiari, infatti, è sufficiente copiare il link e inviarlo tramite WhatsApp o qualsiasi altra applicazione.

=> Gli errori da non fare mai su WhatsApp

Dal loro lancio avvenuto lo scorso anno, i cataloghi hanno rappresentato uno strumento molto utile e utilizzato per interagire con le aziende su WhatsApp, tanto che ogni mese sono oltre 40 milioni gli utenti che visualizzano i cataloghi attraverso il canale.

Altre novità

I nuovi aggiornamenti in arrivo riservano novità interessanti per tutti gli utenti, non solo quelli Business.  In arrivo ci sono ad esempio gli sticker animati, la modalità scura per WhatsApp Web e Desktop, i miglioramenti alle videochiamate di gruppo (fino a 8 partecipanti) con possibilità di focus su un utente specifico a schermo intero, aggiornamenti del proprio stato anche per KaiOS.

=> WhatsApp Pay: pagamenti via chat

Pagamenti

Ricordiamo che WA sta sperimentando anche i pagamenti mediante app, per adesso soltanto in alcuni paesi pilota ma con la previsione di una potenziale estensione. L’avvio non è stato facile, per questioni legislative essenzialmente. Tuttavia il progetto non è accantonato.

I Video di PMI

Facebook locations per chi ha più sedi fisiche