Addio code in negozio: self scanning via App

di Redazione PMI.it

scritto il

Quattro vantaggi per le imprese del retail che scelgono di implementare soluzioni mobile di self-scanning.

Grazie ai dispositivi di self-scanning, i clienti possono effettuare in modo autonomo la scansione dei propri acquisti dicendo eliminando le code alle casse e migliorando l’esperienza d’acquisto.

Negozi e aziende possono anche fruire di questa tecnologia  attraverso Mobile App in grado di rendere il self-checkout ancora più veloce e vantaggioso.

Quali sono i principali vantaggi per le imprese del retail che scelgono di implementare soluzioni di self-checkout? Scandit ha stilato l’elenco dei benefici che possono derivare dall’uso della tecnologia mobile per il self-checkout.

=> Retail digitale: le killer app

  • Aumento efficienza: per competere con gli store online, i retailer devono rendere la loro esperienza d’acquisto il più veloce e semplice possibile. Le soluzioni mobile di self-scanning, inoltre, aumentano l’efficienza anche perché economiche rispetto ai terminali tradizionali di self-scanning.
  • Maggiore flessibilità: gli store devono creare esperienze più versatili, in grado di soddisfare una vasta gamma di stili d’acquisto. Una App mobile di self-checkout offre maggiore flessibilità e libertà ai clienti, un approccio che rende il brand più accessibile a diversi tipi di clienti.
  • Riduzione sprechi: la gestione del denaro da parte del personale, anche se altamente affidabile, può condurre a errori. Con una App mobile di self-checkout si riduce il rischio legato a transazioni mal gestite o frodi, limitando gli errori umani e i costi.
  • Più volumi d’acquisto: le App mobile di self-checkout possono essere utilizzate per monitorare e registrare i comportamenti d’acquisto dei clienti, consentendo alle aziende di acquisire una profonda conoscenza dei prodotti che interessano di più alle persone e di creare offerte personalizzate.