Condomini: App per diagnosi energetico-strutturali

di Redazione PMI.it

scritto il

App gratuita Condomini+ 4.0: dall'ENEA, uno strumento di prima diagnosi energetica e strutturale degli edifici condominiali, a supporto dei tecnici professionisti.

Si chiama Condomini+ 4.0 l’applicazione per smartphone e tablet implementata da ENEA per supportare i tecnici professionisti nella diagnosi energetica e nelle prime valutazioni strutturali degli edifici da sottoporre ad interventi di ristrutturazione edilizia ed efficientamento energetico. Un progetto nato nell’ambito del Piano triennale di Informazione e Formazione per l’efficienza energetica, volto a promuovere la qualificazione dei soggetti che operano nell’ambito dei servizi energetici e a mettere in sicurezza i condomini del nostro territorio.

L’App gratuita consente a tecniciabilitati (periti, geometri, architetti ed ingegneri) di gestire e programmare in modo efficiente e sostenibile gli interventi di manutenzione sul condominio invece di intervenire in modo disomogeneo e dispendioso solo in caso di emergenze e riparazioni. L’idea è di fornire uno strumento che consenta di programmare interventi mirati a migliorare le prestazioni degli edifici esistenti in chiave energetico-strutturale, mantenendo gli obiettivi di fruibilità, comfort, sicurezza e conservazione del valore del sistema edificio.

=> Ecobonus: come ottenere il bonus riqualificazione

App Condomini+ 4.0

L’App Condomini+ 4.0, disponibile gratuitamente per piattaforme Android ed iOS, consente di automatizzare la fase di raccolta dati e di ottenere rapidamente una classificazione dell’edificio, effettuando una valutazione indicizzata preventiva dello stato di fatto e l’identificazione delle principali criticità strutturali ed energetiche, secondo le normative vigenti.

Per valutare la classe di merito dell’edificio dal punto di vista dei consumi da riscaldamento ed elettrici, l’applicativo mette a confronto i consumi reali dell’immobile con il fabbisogno energetico di riferimento per gli edifici di tipo condominiale. L’applicazione propone quindi, per la parte energetica e per ciascuna criticità/urgenza individuata, delle soluzioni progettuali innovative e pacchetti d’interventi, calibrati secondo specifiche dotazioni finanziarie, rispetto al ciclo di vita ed all’utilizzo dell’edificio tenendo conto dei vari aspetti tecnici, tecnologici, sociali, culturali ed economici.

Il protocollo ENEA implementato fornisce inoltre, per la parte strutturale, una valutazione del livello di intervento atteso per migliorare le prestazioni della struttura e delle priorità di intervento, tenendo conto delle pericolosità territoriali, ambientali e climatiche. Da sottolineare che il tool, per la parte strutturale, non fornisce una valutazione di vulnerabilità sismica, che deve sempre essere svolta secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

Inserendo le informazioni nelle apposite sezioni dell’applicativo, è possibile ottenere:

  • un report dei rilievi completo di foto;
  • il livello della classe di merito energetica e degli interventi per ottimizzarne la prestazione;
  • gli elementi di vulnerabilità strutturale e il livello per migliorare la sicurezza dell’edificio;
  • un file contenente tutte le informazioni inserite dal tecnico.

Dunque un utile strumento riservato ai tecnici abilitati per effettuare una prima diagnosi energetica e strutturale degli edifici condominiali da integrare poi con ulteriori analisi o strumenti informatici di calcolo per unacompleta ed esaustiva valutazione delle performance energetiche e strutturali dell’edificio.