Etichettatura facile in ufficio con Dymo

di Noemi Ricci

scritto il

Per semplificare le operazioni di etichettatura in ufficio, Dymo propone LabelManager PnP, che si collega da sola al PC e non richiede configurazioni particolari da parte dell’utente. Realizzare ed apporre etichette sui documenti è infatti spesso un operazione noiosa, e a volte complicata, soprattutto quando la macchinetta deve essere installata o spostata su computer differenti.

In questo segmento Dymo offre tante soluzioni per uffici e Pmi, soprattutto quelle della linea LabelManager.

Il modello di punta PnP sta per Plug and Play, ovvero il meccanismo che consente di utilizzare subito il prodotto senza la necessità di installare software sul proprio computer o di realizzare particolari configurazioni. Il prodotto è quindi dedicato proprio all’ufficio, e studiato per soddisfare la maggior parte delle attività quotidiane.

LabelManager PnP è dotata di una batteria agli ioni di litio, che può essere ricaricata attraverso un normale collegamento USB al pc ed ha una linea estremamente leggera e compatta. In particolare il prodotto occupa  5,3 cm di larghezza, 14 di profondità e 13,5 di altezza ed è in grado di realizzare 3 diversi formati di etichette, da 6, 9 e 12 millimetri di larghezza disponibili in 12 colori.

Secondo una ricerca realizzata dalla stessa Dymo sugli utilizzatori di etichettatrici, sembra che questi strumenti siano considerati nel 54% dei casi “ideali per risparmiare tempo poiché permettono di stampare e identificare con maggior facilità i documenti”. Inoltre il 50% degli intervistati afferma che le etichettatrici “permettono di lavorare con maggiore efficienza“.