BlackBerry Enterprise Server 5.0

di Marco Mattioli

scritto il

Nuovo aggiornamento di questo importante e maturo strumento di amministrazione IT reso disponibile da RIM

La piattaforma mobile BlackBerry è tra le più apprezzate in ambiti aziendali, grazie alla sua predisposizione per la gestione ed il monitoraggio di attività di gruppo, favorendo al contempo le fasi di aggiornamento ed allineamento di dati ed informazioni. RIM ha infatti rilasciato negli anni una serie di valide soluzioni concepite per supportare le principali attività professionali ed integrarle con server remoti, favorendo la sincronizzazione dei contenuti più significativi.

Tra esse spicca certamente BlackBerry Enterprise Server, progettato per adattarsi alle esigenze più avanzate di collaborazione, condivisione e messaggistica. Una delle specifiche principali è costituita dalla disponibilità nativa della tecnologia Push, che si presta per agevolare la consultazione di posta elettronica, agenda, rubrica, note ed attività. Questo è un elemento da tenere in particolare considerazione, in quanto consente lo scambio di informazioni in pratica in tempo reale, indipendentemente dal luogo in cui ci si trovi quando esse vengano rese disponibili su un server.

Parallelamente si riescono ad offrire servizi avanzati concernenti applicazioni web che si integrano con quelle locali e ne estendono le funzionalità principali. Vengono di conseguenza soddisfatti criteri di interoperabilità e versatilità ormai irrinunciabili durante lo svolgimento delle attività più complesse. Recentemente ne è stata rilasciata la versione 5.0, che introduce novità di rilievo per rendere ancora più avanzate le caratteristiche di questo importante strumento, rivolte specialmente agli amministratori IT, ma in parte dedicate anche all’utenza finale.

La console di gestione dei servizi è stata del tutto rinnovata per favorire un monitoraggio ed un controllo più appropriati. I tool per la gestione e lo sviluppo di applicazioni sono stati resi più efficienti per innalzarne il livello di qualità. Altre peculiarità di questa release sono:

  • Opzioni per l’accesso remoto a file e controllo di cartelle di posta elettronica;
  • Contrassegno di messaggi di posta elettronica per il follow-up;
  • Gestione avanzata di calendari;
  • Sincronizzazione di contatti pubblici e privati;
  • BlackBerry Enterprise Trasponder per l’integrazione e la migrazione di utenti;
  • Compatibilità con i file in formato WMA.

L’Administration Service è utile per gestire i terminali remoti basandosi sull’accesso web a strumenti ampiamente personalizzabili, potendo ad esempio definire gruppi, ruoli, autorizzazioni e livelli di accesso differenziati. La funzionalità integrata denominata Overt-The-Air (OTA) ha il compito di snellire le procedure di installazione di nuovi applicativi in modalità wireless.

Queste sono tra l’altro pianificabili, così come eventuali aggiornamenti, per cercare di minimizzare i disagi degli utilizzatori durante la giornata lavorativa. Sono stati aggiornati anche gli strumenti di analisi, notifica e risoluzione di problemi, utilizzando un pratico monitoraggio attraverso un codice colori che rende più immediata la loro individuazione. BlackBerry Enterprise Server si conferma dunque come un tool ampiamente collaudato per soddisfare efficacemente le esigenze relative all’amministrazione di risorse IT aziendali.