Yahoo adotta Facebook Connect per conquistare nuovi utenti

di Emanuele Menietti

scritto il

Yahoo inserirà Facebook Connect all'interno dei propri portali online per consentire agli utenti di condividere i contenuti tra le due piattaforme. Intanto, Google rilancia con Twitter

Continuano le grandi manovre di Yahoo per conquistare nuovi utenti e differenziare la propria offerta puntando maggiormente sui servizi di contorno alle ricerche online. La società di Sunnyvale ha da poco confermato l’intenzione di rinforzare i propri rapporti con Facebook per consentire maggiori possibilità di interazione tra le due piattaforme. Le nuove funzionalità saranno operative a partire dalla prima metà del 2010 e segneranno un nuovo passo in avanti del celebre social network in uno degli storici marchi del Web.

«Abbiamo buone notizie da condividere con tutti coloro che utilizzano Yahoo e Facebook: a partire dalla prima metà del 2010 apriremo la porta tra le due grandi comunità della Rete. Sarete in grado di vedere le attività dei vostri amici di Facebook direttamente su Yahoo e potrete condividere i contenuti di Yahoo – opinioni, foto, commenti agli articoli e molto altro – direttamente nello stream di Facebook» si legge in un post da poco pubblicato sul blog ufficiale del motore di ricerca di Sunnyvale.

L’integrazione dei servizi offerti dai due soggetti avverrà tramite l’implementazione di Facebook Connect, la soluzione offerta dal social network per consentire ai siti web di inserire alcune delle funzionalità del portale sociale nelle loro pagine. Facebook potrà così offrire a Yahoo un bacino potenziale pari ai propri 350 milioni di iscritti, mentre il motore di ricerca potrà giovare al social network attraverso gli oltre 500 milioni di visitatori che ogni mese frequentano i suoi spazi online.

Le funzionalità di Facebook Connect saranno progressivamente inserite in alcuni dei più celebri servizi di Sunnyvale come il servizio di posta elettronica Yahoo Mail, il sistema per ricevere le ultime notizie Yahoo News e la sezione di domande e risposte Yahoo Answers. Una volta raggiunta la piena integrazione tra i due sistemi, gli utenti avranno la possibilità di aggiornare il proprio stato su Facebook direttamente da Yahoo. Tale condizione consentirà dunque di effettuare il login su Yahoo tramite le proprie credenziali di Facebook e comporterà una sostanziale unione dei propri account.

Semplice e immediata, la nuova procedura potrebbe accrescere sensibilmente il numero di iscritti ai servizi offerti da Yahoo. Nel corso degli ultimi mesi, del resto, i responsabili della società hanno più volte confermato la volontà di intensificare la propria presenza sul fronte dei servizi online ridimensionando il comparto ricerche anche in vista dell’accordo con Microsoft. Le centinaia di milioni di utenti portati in dote da Facebook potrebbero fornire la giusta spinta per perseguire i nuovi obiettivi identificati dalla società.

A poche ore di distanza dall’annuncio di Yahoo, Google ha deciso di rilanciare presentando ufficialmente una nuova partnership con Twitter. Il celebre motore di ricerca ha raggiunto un accordo per integrare la propria soluzione Google Connect con la famosa piattaforma per il microblogging. La nuova opzione consente di effettuare il login all’interno di Google Connect utilizzando le credenziali del proprio account su Twitter.

La nuova iniziativa mira principalmente a contrastare la lenta, ma costante, crescita di Facebook Connect all’interno dei siti web. La società di Mountain View fatica a far decollare il proprio strumento “social” nonostante l’alto numero di utenti che quotidianamente visitano il suo motore di ricerca e utilizzano le applicazioni online targate Google. L’ampio e dinamico bacino di iscritti a Twitter potrebbe ora invertire tale tendenza, consentendo a big G di avviare la rimonta nei confronti del proprio competitor.