RdC e ISEE istantaneo per Partite IVA

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Pierfrancesco chiede

Pur essendo in possesso di partita IVA, sono iscritto all’Ufficio per l’Impiego con lo status di disoccupato per mancata movimentazione da almeno 12 mesi. Avevo intenzione di fare un ISEE istantaneo per accedere al reddito di cittadinanza ma, dopo aver fatto ISEE corrente, propedeutico a quello istantaneo, mi è stato comunicato dal CAF che, per possessori di Partita IVA, l’ISEE istantaneo non è fattibile. Le chiedo se è vero.

Barbara Weisz risponde

Innanzitutto direi che, in base alle informazioni che fornisce,  lei ha diritto al reddito di cittadinanza. Di conseguenza, quale che sia il modello ISEE corretto da compilare, deve per lei essere possibile inoltrare la domanda per ottenere l’ammortizzatore sociale.

L’ISEE istantaneo altro non è che un ISEE corrente. E visto che lei ha l’ISEE corrente, che certifica la sua situazione attuale e la riduzione di reddito subita negli ultimi 12 mesi, può già procedere con la domanda di RdC (sempre che lei possieda anche tutti gli altri requisiti previsti).

=> ISEE corrente: validità e nuove regole

Fra l’altro, dal prossimo gennaio 2020, l’ISEE sarà precompilato, semplificando ulteriormente le procedure per il contribuente.