Web lento? Si scoraggia l’e-commerce via tablet

di Andrea Barbieri Carones

scritto il

Il 70% di chi ha un tablet si aspetta che un sito si carichi in meno di 2 secondi: in caso contrario, l'e-comemrce lo effettua dai concorrenti.

Se un sito di e-commerce è troppo lento, gli utenti coni nuovi tablet si spazientiscono e vanno dalla concorrenza a fare i propri acquisti online. Compuware, multinazionale presente nel mercato software e servizi per la gestione e il funzionamento delle applicazioni IT, ha pubblicato i risultati di uno studio globale riguardante le aspettative che gli utenti delle ultime “tavolette” nutrono rispetto alle prestazioni web.

La ricerca rivela che chi fa uso di dispositivi di ultima generazione si aspetta molto dai siti web in termini di performance: secondo la survey, un terzo degli intervistati è poco propenso all’acquisto di prodotti online di aziende che non soddisfano queste aspettative.

Gli utenti tablet vorrebbero che i siti web lavorassero in maniera ottimale. Le loro prospettive sono state in parte condizionate dalla potenza dei pc con reti veloci e dalla presenza di aziende forti come Amazon e Google, impegnate nel fornire siti altamente performanti, su qualunque piattaforma.

Tuttavia, il nuovo studio intitolato “Engaging the Table User: What They Expect from Websites” riferisce che quattro utenti tablet su dieci hanno riscontrato problemi con l’accesso ai siti web, con le loro funzioni, sperimentandone anche il crash. Tra questi, due terzi hanno inoltre lamentato la lentezza del caricamento.

Altri risultati emersi della ricerca sono:

· Prestazioni web scadenti sui tablet incidono sul profitto.

· Un’esperienza web scadente porterà il 46% degli utenti tablet sui siti di aziende concorrenti; il 35% difficilmente visiterà da un’altra piattaforma lo stesso sito web; il 33% sarà scoraggiato nell’acquisto di prodotti di quell’azienda.

· Circa la metà degli utenti tablet che riscontrano problemi riguardanti l’accesso tornerà su un sito web solo una o 2 volte.

· Circa il 70% degli utenti tablet si aspetta che un sito web si carichi in meno di due secondi.

· Tra i problemi segnalati dagli utenti, il tempo di caricamento è il più citato (66%), seguito dal crash dei siti (44%), da problemi con le funzioni dei siti (42%), e con il formato dei siti (40%).

“Consumatori e aziende utilizzano dispositivi tablet per ogni cosa: dalla navigazione web ai social network, alle applicazioni aziendali mission-critical che aumentano la produttività dei dipendenti e incrementano i ricavi” ha dichiarato Massimo Zompetta, regional director south Emea di Compuware. “Tuttavia, secondo i risultati della ricerca, le aziende non soddisfano le aspettative degli utenti tablet sulle prestazioni web. Chi fa uso di dispositivi di ultima generazione in genere tende a spendere molto di più per acquisti online, dunque le aziende che sottovalutano le esigenze di questi utenti lo fanno a loro rischio e pericolo”.

I Video di PMI